Home news Class action FiatRaccolta firme sui consumi non veritieri

Class action FiatRaccolta firme sui consumi non veritieri

24
0

A un mese dall’ammissione della class action di Altroconsumo contro Fiat da parte della Corte d’Appello di Torino domani, 17 dicembre, 2015 saranno pubblicati gli annunci disposti dal giudice per l’avvio della raccolta formale degli aderenti all’azione.

I messaggi, per decisione del giudice, saranno leggibili sui quotidiani la Repubblica eCorriere della Sera cartacei.

Con questa azione Altroconsumo chiede al giudice di riconoscere il rimborso della spesa in più in carburante che l’automobilista ha dovuto sostenere a causa della scorretta informazione sui consumi dichiarati da Fiat, pari a 239 euro per una percorrenza annua di 15.000 km.

Per quattro mesi, dunque sino al 15 aprile 2016, tutti i consumatori che sono ancora o sono stati proprietari di una Fiat Panda 3a serie 1.2 51 KW saranno chiamati ad aderire.

Potranno iscriversi all’azione di classe le persone fisiche che hanno acquistato l’auto.

L’adesione avverrà senza costi attraverso Altroconsumo con un modulo formale oppure depositando direttamente l’atto presso la cancelleria del Tribunale di Torino.

L’organizzazione gestirà direttamente il deposito in cancelleria riservandosi di verificare la completezza delle informazioni inserite.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here