Home MAGAZINE Musica & spettacoli Lunedì alle 18 concerto del pianista Massimo Giuseppe Bianchi al Lyceum Internazionale

Lunedì alle 18 concerto del pianista Massimo Giuseppe Bianchi al Lyceum Internazionale

243
0

Lunedì 25 gennaio, alle ore 18, nella Sala musica del Lyceum Club Internazionale di Firenze (Palazzo Giugni Fraschetti, Via Alfani, 48) saranno interpretate da Massimo Giuseppe Bianchi, pianista che nei suoi concerti affronta spesso opere di rara esecuzione e notevole impegno virtuosistico.

«E’ sempre un’avventura che ci trasforma dal profondo ascoltare le Variazioni Goldberg, uno dei monumenti più straordinari del genio umano, che coniuga ascolto e speculazione, musica e matematica, finito e infinito – dice la musicologa Eleonora Negri, presidente della sezione Musica del Lyceum di Firenze -, “una musica […] che”, per dirla con Glenn Gould, “non conosce né inizio né fine, […] senza un vero punto culminante e senza una vera risoluzione”, dotata di “un’unità che le viene dalla percezione intuitiva, […] che nasce dal mestiere e dalla rigorosità, ammorbidita dalla sicurezza di una maestria consumata e che qui si rivela a noi, come avviene tanto raramente in arte, nella visione di un disegno inconscio che esulta su una vetta di potenza creatrice”».

«Massimo Giuseppe Bianchi – aggiunge Eleonora Negri -, pianista che entusiasma sempre per la  profondità e l’intelligenza delle sue interpretazioni, ritorna al Lyceum dopo la memorabile esecuzione della Sagra della primavera, che eseguì a quattro mani con Antonio Ballista nella stagione 2013». Massimo Giuseppe Bianchi è caro al Lyceum di Firenze, che è custode dell’archivio Mario Castelnuovo-Tedesco, anche per il suo ultimo cd, uscito nel 2015 per la prestigiosa casa discografica tedesca CPO, che è dedicato ai Quintetti con pianoforte di Castelnuovo-Tedesco, incisi insieme al Quartetto Aron.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here