Home MAGAZINE Musica & spettacoli Quartetto Polifonico a S.Miniato al Monte

Quartetto Polifonico a S.Miniato al Monte

123
0

Presso la Basilica di San Miniato al Monte (via delle Porte Sante, 34; ingresso libero; info 335 1337048) il Quartetto Polifonico “Clemente Terni”, cui si aggiungeL’Ensemble “Musica Instrumentalis”  domenica 24 gennaio alle 16 presenta Spagna, “retablo musicale in cinque quadri” (per soli, coro, strumenti e percussioni): è l’opera estrema di Clemente Terni, lasciata incompiuta dall’autore sulla propria scrivania a causa dell’improvviso decesso nella notte tra il 6 e il 7 gennaio 2004. Dedicata alla memoria del grande ispanista Oreste Macrí, è musica essenziale, quasi scarna, come certi paesaggi iberici, ma anche profonda ed intensa, come la vena dei mistici di quella terra. I testi scelti dal Maestro rendono omaggio alla grande letteratura di lingua spagnola, di cui era conoscitore attento e partecipe: Lope de Vega (El caballero de Olmedo), Fray Luis de León (Ode a Salinas), Cervantes (El caballero de la triste figura), Antonio Machado (Arde en tus ojos), Federico García Lorca (Llanto por Ignacio Sanchez Mejias), Miguel de Unamuno (da El Cristo de Velázquez). Quattro sono i quadri compiuti, ma le minute ci hanno consegnato materiale attinente a due ulteriori, terminati da Fabrizio Bartalucci, già allievo del Maestro, cui sono affidate la direzione e la concertazione dell’esecuzione odierna. Potremo dunque ascoltare Spagna, “retablo musicale in cinque quadri più uno”, brano ispirato, incantato, quasi indiretto autoritratto, di Clemente Terni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here