Home Vetrina Turista indiana aggredita in centro

Turista indiana aggredita in centro

111
0

La Polizia ha fermato un cittadino marocchino di 35 anni ritenuto responsabile di un tentativo di rapina avvenuto la notte precedente nei pressi del Mercato Centrale. Mercoledì, poco dopo la mezzanotte, le Volanti erano infatti intervenute in via Chiara dove una turista indiana era stata aggredita da uno sconosciuto che aveva tentato di strapparle la borsa a tracolla. Dopo essersi avvicinato alla vittima, l’uomo prima le ha rivolto alcune domande, poi ha afferrato la sua borsa senza riuscire però a portarla via.

La malcapitata è finita a terra tirata per i capelli e il malvivente a questo punto, secondo quanto ricostruito dagli agenti, ha continuato a colpirla con calci e pugni. Questa è la scena che si è trovato di fronte un cittadino pakistano che stava passando da quelle parti. Quest’ultimo, sentite le invocazioni di aiuto della donna, si è subito precipitato per soccorrerla. Lo straniero è coraggiosamente riuscito a mettere in fuga il rapinatore e a dare l’allarme al 113. La Polizia ha poi soccorso la turista che è stata trasportata dal 118 in ospedale, dove i medici le hanno riscontrato lievi contusioni guaribili con 5 giorni di prognosi.

Nel frattempo gli agenti delle volanti, grazie al testimone, hanno annotato una minuziosa descrizione dell’aggressore e visionato le videocamere di sorveglianza della zona. I poliziotti sono rapidamente riusciti ad individuare un soggetto, ben noto alle forze dell’ordine, arrestato più volte in passato per diversi reati proprio dagli stessi agenti delle Volanti. Nella tarda mattinata di ieri il sospetto è stato intercettato in via Guelfa: aveva addosso gli stessi vestiti ripresi nelle immagini relative all’episodio della sera precedente. In seguito, è stato anche riconosciuto dalla sua vittima e dal testimone. Sulla base dei gravi indizi di reato emersi nei suoi confronti e tenuto conto del concreto pericolo di fuga del 35enne magrebino, in Italia irregolare, l’uomo è finito a Sollicciano in stato di fermo di polizia giudiziaria con l’accusa di tentata rapina aggravata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here