Home MAGAZINE Musica & spettacoli Ort, Eroica e omaggio a Busoni per la coppia Paredes-Ruiz

Ort, Eroica e omaggio a Busoni per la coppia Paredes-Ruiz

347
0

Dietrich Paredes ph Marco Borrelli

L’Eroica, l’omaggio al compositore Busoni ma soprattutto El Sistema. Dietrich Paredes torna per la seconda volta sul podio dell’Ort in questa stagione, e al suo fianco trova il contrabbassista e connazionale Edicson Ruiz. Al via da venerdì 29 gennaio, la tournée in Toscana per i due fuoriclasse con il debutto al Teatro Verdi di Firenze (ore 21). Il calendario prevede poi la tappa a Casciana Terme sabato 30 gennaio e ad Empoli lunedì 1 febbraio dove saranno ricordati i 150 anni di Ferruccio Busoni.
Paredes tè direttore musicale dell’Orchestra Giovanile di Caracas, una delle orchestre principali del El Sistema, progetto didattico a cui collabora dal 2008. El Sistema è il famoso modello didattico musicale, ideato e promosso in Venezuela da Jose Antonio Abreu, per avvicinare i bambini alla musica e allo studio di uno strumento senza alcuna spesa e discriminazione. Edicson Ruiz, classe 1985, ha preso parte anche lui a questo progetto, iniziando lo studio del contrabbasso a dieci anni sotto la guida del professore Felix Petit. Vincitore del primo premio al Concorso Internazionale di Contrabbasso di Indianapolis, negli Usa a soli 15 anni, è già nei Berliner Philharmoniker dall’età di 17 anni (adesso ne ha 30), primo sudamericano nelle file della leggendaria orchestra tedesca. Ruiz è uno dei contrabbassisti più famosi sulla scena attuale e il suo virtuosismo ha colpito il pubblico di tutto il mondo.
Portraitfotos vo Edicson Ruiz am 11.10.2008 in BerlinI due venezuelani sono chiamati a cimentarsi con un programma che spazia dal Divertimento Concertante scritto da Nino Rota per il grande contrabbassista Franco Petracchi quando entrambi lavoravano al Conservatorio di Bari. A Paredes toccherà misurarsi con la LustspielOuvertüre in stile mozartiano di Busoni, autore che viene festeggiato – in modo particolare ad Empoli sua città d’origine – a 150 anni dalla nascita. Il gran finale per questo concerto è affidato a una sinfonia tra le più rivoluzionarie della storia, l’Eroica di Beethoven. L’ammirazione per Napoleone la ispirò, Beethoven però non apprezzò quando il generale della Rivoluzione si proclamò imperatore e così il titanico lottatore raffigurato nella sinfonia, da Napoleone che era, divenne un generico “eroe”.
Prezzi: 16-11 euro più diritti di prevendita, in vendita presso la Biglietteria del Teatro Verdi e i punti del Circuito Regionale Box Office. On line su www.teatroverdionline.it

Raffaella Galamini

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here