Home SPORT Pallanuoto Serie A1M, la Florentia perde con grinta e carattere 9-18 contro...

Pallanuoto Serie A1M, la Florentia perde con grinta e carattere 9-18 contro la Pro Recco

16
0

di Elisabetta Failla

RARI NANTES FLORENTIA-PRO RECCO NUOTO E PALLANUOTO 9-18

RARI NANTES FLORENTIA: Mugelli L., Bosazzi E. , Generini G. 1, Turchini T. , Panerai F. , Vasic D. 3, Brancatello C. , Bruni L. 3, Oneto Gomes G. 1, Gobbi L. , Astarita M. 1, Panerai L. , Cicali M. . All. Minetti

PRO RECCO NUOTO E PALLANUOTO: Tempesti S. , Di Fulvio F. 3, Mandic D. 3, Figlioli P. 1, Giorgetti A. 2(1 rig.), Sukno S. 1, Giacoppo M. 2, Aicardi M. 2, Figari N. 1, Bodegas M. 2, Ivovic A. , Fondelli A. 1, Viola F. . All. Pomilio

Arbitri: Navarra e Ricciotti

Note:

Parziali 1-5, 1-3, 3-5, 4-5

Spettatori 300 circa. Superiorità numeriche: Florentia 2/3, Pro Recco 5/12 1 rigore. Uscito per limite di falli Generini (F) nel terzo tempo.

Riuscire a fare 9 gol a alla Pro Recco non è cosa da poco. E in quest’ottica la Rari Nantes Florentia guidata da Luca Minetti, fino a poco tempo fa allenatore delle squadre giovanili della Rari e che ora ha preso il posto di Riccardo Vannini, ha sicuramente mostrato un cambio di passo. Quel cambiamento auspicato dalla dirigenza proprio quando ha deciso circa un mese fa il cambio dell’allenatore della prima squadra.

All’andata la Florentia perse 18-4. Il risultato dell’anticipo della 21ma giornata di campionato è certamente positivo. Di più, contro la corazzata Pro Recco, i rarini, penultimi in classifica, non potevano fare. Ma è stato positivo anche l’atteggiamento con cui i giocatori hanno affrontato l’incontro. Hanno lottato fino alla fine e rischiando senza arrendersi mai e senza farsi intimidire da quei “giganti” della pallanuoto italiana. Hanno cercato di aggirare la fortissima difesa recchelina provando a superare il portiere Stefano Tempesti.

Ce l’hanno fatta per nove volte e questo è il dato positivo in vista della conclusione della reguar season ma soprattutto in vista delle prossime due partite, quella di martedì prossimo 19 aprile in trasferta contro il Sori e quella del 23 aprile a Bellariva contro la Lazio. Due incontri contro due formazioni di bassa classifica che potrebbero consentire alla Florentia di entrare nei play out e giocarsi l’eventuale permanenza in serie A1.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here