Home SPORT Pallanuoto serie A1 M, a Bellariva la passione e il cuore di...

Pallanuoto serie A1 M, a Bellariva la passione e il cuore di Cicali e compagni non bastano per battere il Posillipo

50
0

RARI NANTES FLORENTIA-ROBERTOZENO POSILLIPO 7-9

RARI NANTES FLORENTIA: Mugelli L. , Colombo E. , Generini G. , Dani L. , Panerai F. 1, Vasic D. 1, Brancatello C. 2, Bruni L. 1, Bosazzi E. , Gobbi L. , Astarita M. 2, Panerai L. , Cicali M. . All. Luca Minetti

ROBERTOZENO POSILLIPO: Caruso E. , Cuccovillo N. 2, Marinic Kracig J. , Foglio G. , Klikovac F. 3(1 rig.), Russo E. , Briganti L. 1, Iodice D. , Buslje A. 1, Saviano G. , Dolce V. 1, Saccoia P. 1, Negri T. . All. Mauro Occhiello

Arbitri: Rovida e Savarese

Note :
Parziali 2-3, 3-1, 2-3, 0-2
Usciti per limite di falli Colombo (F) nel secondo, Generini (F) e Foglio P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Florentia 5/14 e Posillipo 5/16 + 1 rigore. Spettatori 100 circa

di Elisabetta Failla

Non è bastato il cuore e la passione alla Rari Nantes Florentia per battere il RobertoZeno Posillipo a Bellariva nell’ultima partita casalinga della regular season. Il risultato è stato di 7-9 a favore dei partenopei. Nonostante l’avvio incerto la Florentia si è battuta come un leone giocandosi la partita quasi alla pari con gli avversari.

Menzione speciale al second portiere Massimiliano Cicali che ha difeso la “sua” porta  fin dalle prime battute sostituendo in modo superlativo l’indisposto Luca Mugelli . 18 anni, nel corso dell’incontro Cicali ha compiuto dei veri e propri miracoli per difendere la porta contro gli assalti del Posillipo. Una prestazione che potrebbe far immaginare un futuro da titolare tra i pali.

Con Cicali anche i suoi compagni hanno cercato di contrastare gli avversari, rispondendo gol su gol per tutta la partita iniziata con un parziale del primo tempo di 2-3 a loro sfavore. Prendendo coraggio, i rarini nel secondo tempo sono passati in vantaggio con Brancatello (4-3) per poi ripassare nuovamente in vantaggio, dopo il pareggio di Cuccurullo per il Posillipo con Panerai a 7 secondi dal termine. Da qui l’andamento dell’incontro fin quasi alla fine è stato una rincorsa a suon di gol. Nel quarto tempo, forse per la stanchezza, i partenopei hanno preso in mano il gioco andando a rete due volte con Klicovac e Cuccurullo.

Peccato perché diverse volte i rarini non sono riusciti a concludere diverse azioni da gol. Nel primo tempo, ad esempio, Vasic non è riuscito a segnare in contropiede nonostante fosse solo davanti al portiere (anche per gli avversari in acqua c’era il secondo portiere Tommaso Negri).

La Florentia ha commesso alcuni errori, alcune ingenuità che hanno probabilmente compromesso il risultato e la possibilità di guadagnare 3 punti preziosi in ottica playout. I ragazzi di Minetti sono al penultimo posto in classifica con 8 punti davanti alla Rari Nantes Sori ferma a 6 punti. la vittoria avrebbe assicurato alla Florentia l’entrata nei playout che si giocheranno a Sori il 26 e il 27 maggio. Tutto si deciderà, quindi, nell’ultima giornata della regular season dove la squadra fiorentina incontrerà a Busto Arsizio lo Sport Management mentre il Sori se la vedrà in casa con la Carpisa Yamamay Acquachiara.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here