Home FOCUS Domenica 25 settembre torna Corri la vita. I provvedimenti alla circolazione

Domenica 25 settembre torna Corri la vita. I provvedimenti alla circolazione

252
0

Domenica prossima 25 settembre torna Corri la vita, la manifestazione che unisce sport, cultura e solidarietà in favore di progetti per la cura e la prevenzione del tumore al seno. L’evento è stato presentato oggi in Palazzo Vecchio alla presenza, tra gli altri, del sindaco Dario Nardella, dell’assessore allo Sport Andrea Vannucci e dalla presidente dell’associazione Corri la vita Bona Frescobaldi.

“E’ la più importante gara non competitiva in Italia e tra le più importanti d’Europa per i numeri che conferma ogni anno – ha detto il sindaco Nardella – Un appuntamento che ci riempie di gioia e orgoglio ed è espressione di una grande famiglia, la comunità di Corri la vita. Un evento che non è solo sportivo, benefico o culturale, ma che è tutte queste cose insieme. Ed è proprio questo che lo rende unico”.

“Un evento che unisce una causa importante condivisa da tanti soggetti con una grandissima partecipazione di cittadini – ha detto Vannucci – Ed è proprio questo il messaggio di Corri la vita, che uniti si vince e che mettendo insieme le forze si possono raggiungere obiettivi importanti come quelli che questa manifestazione porta avanti ormai da 14 anni”.

A dare il via alle 9.30 in Piazza Duomo, sarà l’allenatore della Fiorentina Paulo Sousa, insieme al sindaco Dario Nardella e alla presidente dell’associazione Corri la Vita Onlus Bona Frescobaldi.

L’evento, che ha già registrato 25mila iscritti, proseguirà in piazza della Signoria con intrattenimento e ospiti sotto la Loggia dei Lanzi. La madrina dell’edizione 2016 sarà Nancy Brilli che, insieme alla speaker di Lady Radio/RDF Eva Edili, intratterrà il pubblico in attesa dell’arrivo dei partecipanti dei due percorsi definiti in collaborazione con Firenze Marathon, e resi possibili dai volontari di LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori: la corsa non competitiva di 11,6 Km e la passeggiata di 5,2 Km, con visite guidate a cura di Città Nascosta a palazzi, chiese e giardini del centro storico fiorentino.

Tra questi il Cenacolo di Ognissanti realizzato nel 1488 da Domenico Ghirlandaio, la Chiesa barocca di San Filippo Neri, il cortile di Palazzo Bartolini Salimbeni, due chiostri e l’ex refettorio del Seminario Maggiore. Sul palco sono attesi numerosi personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo: il comico e conduttore televisivo Cristiano Militello, l’attrice Serena Autieri, il cantante Paolo Vallesi, il comico fiorentino Lorenzo Baglioni, che insieme alla sua band divertirà il pubblico con un assaggio del suo spettacolo, il conduttore televisivo Fabrizio Rocca, gli attori Luca Capuano e Alessio Di Clemente, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Firenze Luigi Dei.

Per quanto riguarda i provvedimenti di circolazione dalle 5 di domenica 25 settembre scatteranno i divieti di sosta in via San Leonardo (in tutto lo slargo all’altezza dell’ingresso de Forte Belvedere), via Le Farine (tra via della Condotta e piazza Signoria), via dei Leoni e piazzale di Porta Romana (lato giardino Scuderie Reali, su tutta l’area compresa tra viale Machiavelli e Porta Romana). Dalle 7.30 alle 14 sarà revocata la normativa della circolazione veicolare con disattivazione delle porte telematiche in lungarno Diaz, piazza dei Giudici, lungarno Archibusieri, piazza del Pesce, via dei Benci, via dei Bardi, piazza Pitti. Dalle 9 per il tempo necessario al transito dei partecipanti sono previsti anche il senso unico in piazza dei Mozzi (tratto tra via di Renai e lungarno Serristori verso quest’ultimo) e in via dei Renai (tra piazza dei Mozzi e via Giardino Serristori verso quest’ultima strada).

Sempre dalle 9 al termine della manifestazione scatteranno le chiusure. Per l’itinerario breve i divieti di transito interesseranno l’area compresa nelle seguenti strade (escluse): via dei Pucci, via Bufalini, piazza Santa Maria Nuova, via Sant’Egidio, piazza Salvemini, via Verdi, piazza Santa Croce, via de’ Benci, via de’ Vagellai, piazza Mentana, lungarno Diaz, Ponte alle Grazie, piazza dei Mozzi, via dei Bardi, piazza Santa Maria Soprarno, via dei Bardi, Costa al Pozzo, via Stracciatella, piazzetta dei Rossi, piazza Santa Felicita (inclusa), via Guicciardini (inclusa), piazza Pitti (inclusa), piazza San Felice (inclusa), via Romana (inclusa), piazza della Calza (inclusa), via dei Serragli, piazza Nazario Sauro (inclusa), lungarno Soderini(inclusa), Ponte Vespucci (carreggiata con direzione lungarno Vespucci inclusa), via Melegnano, Borgo Ognissanti, piazza Goldoni (direttrice Vespucci-Vigna Nuova inclusa), via della Vigna Nuova (inclusa), via Tornabuoni (inclusa), piazza Antinori (inclusa), via degli Agli, via Vecchietti, piazza Santa Maria Maggiore, via dei Cerretani, piazza San Giovanni (inclusa), via Martelli (inclusa). Per quanto riguarda il percorso lungo, ecco le strade dove scatterà il divieto di transito al passaggio degli atleti: piazza San Giovanni (partenza), via Roma, piazza della Repubblica, via Strozzi, via Della Vigna Nuova, piazza Goldoni, Borgo Ognissanti, via Curtatone, lungarno Vespucci, Ponte Vespucci (carreggiata in direzione Lungarno Soderini), lungarno Soderini, via lungo le Mura di Santa Rosa, piazza di Verzaia, via Bartolini, via Sant’Onofrio, Borgo San Frediano, via dei Serragli, piazza della Calza, piazzale di Porta Romana, viale Macchiavelli, via Schiaparelli, via San Leonardo, via di Belvedere, via dei Bastioni, via Ser Ventura Monachi, via della Fornace, lungarno Cellini, piazza Poggi, lungarno Serristori, Ponte alle Grazie, lungarno alle Grazie, piazza Cavalleggeri, Corso dei Tintori, via dei Benci, piazza Santa Croce, via Verdi, piazza Salvemini, via Fiesolana, via dei Pilastri, via degli Alfani, via Ricasoli , via dei Pucci, via Martelli, piazza Duomo, piazza San Giovanni, via Roma, piazza della Repubblica, via degli Speziali, via Calzaiuoli, piazza Signoria (arrivo).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here