Home Magazine Cna Firenze ricorderà l’Alluvione con i grandi magazzini di New York

Cna Firenze ricorderà l’Alluvione con i grandi magazzini di New York

630
0

Si è chiusa con l’anticipazione di due novità per il 2017 la mostra “Artigianato è Arte”. L’esposizione, che ha registrato la presenza di circa 7mila visitatori, organizzata da Cna Pensionati Firenze, ha visto protagonista dal 12 al 27 novembre l’artigianato artistico, la pittura e la scultura, nella Basilica di San Lorenzo di Firenze.
Le due anticipazioni su quanto coinvolgerà Cna Firenze nel nuovo anno sono state preannunciate sabato 26 novembre dal presidente di Cna Firenze Andrea Calistri, nella sede della mostra, in occasione della proiezione del film “Camminando sull’acqua” di Gianmarco D’Agostino, che racconta l’Alluvione attraverso gli occhi e la macchina da presa di Beppe Fantacci il quale, insieme a Emilio Pucci e Enzo Tayar, escogitò un piano per risollevare dal fango più di 300 aziende artigianali. Presenti all’evento anche il direttore generale di Cna Firenze Franco Vichi, il regista del film Gianmarco D’Agostino, Paolo Fantacci (figlio di Beppe), la figlia del sindaco dell’Alluvione Antonina Bargellini, il curatore della mostra Renzo Del Lungo.
«Cna Firenze, in questo anniversario cruciale per la città, è tornata al ’66 con una serie di iniziative ma anche con gli occhi rivolti al futuro perché recuperare la memoria oggi significa per la nostra associazione ricostituire quel tessuto disperso ed essere in grado di trasformarlo in risorsa per il domani – ha spiegato il presidente di Cna Firenze Andrea Calistri -. In quest’ottica per il 2017 stiamo organizzando un evento straordinario che coinvolgerà proprio quei grandi magazzini di New York che nel ’66 aiutarono gli artigiani di Firenze a rimettersi in piedi velocemente dopo i danni subiti dall’Alluvione».
La seconda iniziativa che bolle in pentola per il nuovo anno riguarda la mostra “Artigianato è Arte”. «Si trasformerà – ha detto Calistri – in un appuntamento che avrà un tema sempre diverso: il prossimo riguarderà “Firenze e gli artigiani della moda”, in programma a metà 2017».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here