Home FIORENTINA Fiorentina: Kalinic dipendente, ma Sousa sbaglia le sostituzioni

Fiorentina: Kalinic dipendente, ma Sousa sbaglia le sostituzioni

224
0
Foto LaPresse/Marco Bucco 12/12/2016 Firenze (Italia) Sport Calcio Fiorentina vs Sassuolo - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2016/2017 - Stadio "Artemio Franchi" Nella foto: Nikola Kalinic esulta dopo il primo gol Photo LaPresse/Marco Bucco December 12, 2016 Florence (Italy) Sport Soccer Fiorentina vs Sassuolo - Italian Football Championship League A TIM 2016/2017 - "Artemio Franchi" Stadium  In the pic: Nikola Kalinic celebrates after scoring the first goal

FIORENTINA-SASSUOLO 2-1
Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu 6,5; Salcedo 6, Rodriguez 6, Astori 6; Chiesa 6,5 (49′ st Milic sv), Badelj 7, Vecino 6, Olivera 6; Ilicic 5,5(24′ st Tello 6,5), Bernardeschi 6 (42′ st Sanchez sv); Kalinic 7,5.
A disp.: Lezzerini, Dragowski, De Maio, Cristoforo, Hagi, Zarate, Perez. All.: Sousa 6-

Sassuolo (4-3-3): Consigli 6; Gazzola 6 (16′ st Lirola 5,5), Cannavaro 5,5, Acerbi 6,5, Peluso 6; Pellegrini 6, Magnanelli 6 (27′ st Mazzittelli 6), Sensi 6; Ricci 5,5 (22′ st Iemmello 5,5), Defrel 6, Ragusa 5.
A disp.: Pomini, Pegolo, Antei, Dell’Orco, Adjapong, Pierini, Matri. All.: Di Francesco 6
Arbitro: Fabbri
Marcatori: 10′ e 40′ Kalinic (F), 31′ st Acerbi (S)
Ammoniti:
Salcedo, Astori, Kalinic (F); Peluso (S)

Vittoria importante per la Fiorentina, che supera il Sassuolo e sale a quota 26 punti. Al Franchi finisce 2-1 per la squadra di Paulo Sousa, che apre le marcature al 10′ grazie a un destro al volo di Kalinic. Sempre il croato, al 40′, trova il bis con un colpo di tacco che non dà scampo a Consigli con l’aiuto del palo. I neroverdi accorciano le distanze al 76′ con un sinistro di Acerbi, ma è troppo tardi. Al 24′ del secondo tempo inizia la danza delle sostituzioni da parte di Sousa che ritiene utile sostituire un inconsistenteb Ilicic con Tello. A parte il fatto che il gocatore ex Barcellona ha dimostrato di non essere adatto all’attuale gioco di Sousa l’ingresso di Telloha sguarnito ulteriormente il centrocampo viola dando via libera alle sfuriate degli ragazzi di Di Francesco. Serviva meglio alla causa un Sanchez, entrato dopo ilo gol del Sassuolo, per bloccare gli inserimenti dei giocatori del Sassuolo. Ancora una volta Sousa ha dimostrato di non sapere leggere la partita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here