Home Vetrina Ottantenne evade dai domiciliari per accompagnare la moglie a fare la spesa

Ottantenne evade dai domiciliari per accompagnare la moglie a fare la spesa

180
0
Shopping at the supermarket

Un ottantenne senese che scontava la pena ai domiciliari è evaso per accompagnare la moglie a fare la spesa e per lui si sono riaperte le porte del carcere. E’ accaduto a Siena dove l’uomo, che stava scontando sei mesi di arresto, condanna definitiva, per abusivismo edilizio, aveva ottenuto la possibilità di scontare la pena a casa propria. In alcuni casi era risultato assente dando spiegazioni legate al proprio stato di salute ma che non avevano convinto i carabinieri. L’ultima volta aveva affermato di essere uscito per comprare dei medicinali in farmacia, ma, alla richiesta dei carabinieri, non ha potuto esibire nessuno scontrino nonostante il pagamento poteva essere portato in detrazione. Non solo: la farmacia indicata dall’uomo proprio quel giorno era chiusa. Così ha dovuto ammettere di aver abbandonato la detenzione per accompagnare la moglie a fare la spesa. Per ordine dello stesso magistrato che gli aveva concesso il regime più favorevole, è rientrato in carcere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here