Home Senza categoria Pallanuoto Serie A2 M e F, Perdono i Biancorossi in Liguria. Alle...

Pallanuoto Serie A2 M e F, Perdono i Biancorossi in Liguria. Alle Rarigirls il derby contro la Firenze Pallanuoto

558
0

LAVAGNA 90 DIMEGLIO vs RARI NANTES FLORENTIA 14- 9 (2-2)(5-2) (3-3)(4-2)

LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Graffigna, Bassani 1, Luce, Pedroni, Oneto 1, Cimarosti 5, Gabutti Antonio, Agostini 1, Cotella 1, Martini 1, Bomo Sebastian, Parisi 4, Casazza. All. Risso
RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Cranco, Coppoli 5 (2 rig.), Turchini, Colombo, Bosazzi, Dani, Turchini, Tomasic 3, Astarita 1, Di Fulvio, Sammarco. All. De Magistris
Arbitri: Boccia e Rovida
Note: parziali 2-2, 5-2, 3-3, 4-2. Espulso per proteste Cotella (L) e per simulazione Tomasic nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 90 Di Meglio 5/10 + un rigore fallito da Martini (parato da Cicali), RN Florentia 2/16 + un rigore. Spettatori 100 circa

Le cinque reti di Coppoli e la tripletta di Tomasic non bastano ad evitare la prima sconfitta della stagione. Un Cimarosti in versione fenomeno e tanti errori dei singoli, stendono una Florentia distratta e nervosa.

Agostini apre le marcature per Lavagna, ma nel giro di pochi secondi Tomasic e Coppoli, su rigore procurato dal croato, ribaltano il risultato. Cicali neutralizza un rigore avversario, ma sul finire nulla può su Martini che pareggia i conti in superiorità numerica.

Il secondo tempo comincia lo show del duo Cimarosti\Parisi che in pochi minuti mettono il timbro sul match. Tomasic accorcia,  ma Parisi trova una tripletta interrotta da un rigore trasformato da capitan Coppoli, procurato dal solito Tomasic. 

Il secondo parziale si chiude con i padroni di casa in vantaggio di tre reti ed una Florentia nel pallone.

Il terzo tempo Cimarosti fa il fenomeno con una tripletta e la Rari fallisce numerose occasioni per tornare in partita, nonostante le reti di Astarita e la doppietta di Coppoli. La partita per la Florentia è compromessa ed il quarto tempo i padroni di casa amministrano il vantaggio approfittando degli spazi, andando a segno con Cimarosti, Cotella, Oneto e sul finire Bassani. A nulla serve la quinta rete del capitano e la terza marcatura del croato per evitare la prima sconfitta stagionale.

NGM FIRENZE PALLANUOTO – RARI NANES FLORENTIA 2-15 (0-5)(0-5)(1-2)(1-3)

NGM MOBILE FIRENZE PALLANUOTO Pellegrino, Capaccioli,Saccardi, Colaiocco, Merli, Scali 2, Clarke, Azzini, Baldini, Mancini, Bucelli, Giordano, Cro All. Solfanelli

RARI NANTES FLORENTIABanchelli, Rorandelli 1, Andreini, Cordovani 2, Bonaiuti, Cortoni 1, Sorbi 1, Francini 1, Curandai, Giannetti 1, Marioni 2, Bartolini 5, Franconi 1 All. Sellaroli

PUBBLICO: 400 Persone

La Florentia mantiene le attese e liquida la pratica derby in poco più di quindici minuti. Sin dalle prime battute si capisce l’andamento del match e nel giro di pochi secondi, tre, delle tante ex della gara, stendono le cugine dell’ Ngm Firenze. Apre Rorandelli seguita dal centroboa Sorbi e dalla doppietta della Bartolini, intervallata da una rete di Caterina Cortoni.

Il secondo tempo è tutto di fabbrica Giulia Bartolini che realizza una tripletta che chiude di fatto la gara, aiutata dalle marcature della giovanissima Cordovani e l’intramontabile Lucia Giannetti. Sellaroli richiama le sue big in panchina lasciando spazio alle più giovani, intanto la Ngm trova in mischia il goal della bandiera con la ex Gemma Scali a cui risponde, con una doppietta, Vittoria Marioni.

Il quarto tempo è pura accademia con le reti di Rebecca Francini ed il secondo goal della Cordovani, mentre la Scali realizza la sua doppietta personale ancora in mischia. Sul finire Andrea Sellaroli fa esordire l’altra 2001. Rebecca Franconi che ricambia con un goal alla prima occasione. La Florentia centra la seconda vittoria consecutiva tra gli applausi del numeroso pubblico.

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here