Home Starbene / Gusto Taste, il gusto è di scena

Taste, il gusto è di scena

488
0

Si apre sabato prossimo 11 marzo alla Stazione Leopolda di Firenze la dodicesima edizione di Taste, il salone di Pitti Immagine dedicato alle eccellenze del gusto e del lifestyle legato al cibo di qualità, nato dalla collaborazione di Pitti Immagine col gastronauta Davide Paolini.

Saranno oltre 380 le aziende protagoniste alla Stazione Leopolda (+12%, erano 340 nel marzo 2016) comprese alcune tra le migliori produzioni di nicchia e di eccellenza provenienti da tutta Italia.

Il tema di questa edizione è dedicato al caffè con un ricco programma di eventi – mostre fotografiche, installazioni, presentazioni di libri, contest e talk – che accendono i riflettori sui diversi modi di vivere e gustare una delle bevande più amate al mondo. A contribuire al tema anche una speciale collaborazione con La Marzocco – azienda toscana leader nella produzione di macchine da caffè di alta tecnologia destinate a bar e ristoranti – per una serie di attività e gare legate ai professionisti del caffè e al pubblico di appassionati.

In programma il laboratorio presso il Teatro dell’Opera a cura de La Marzocco, azienda toscana produttrice di macchine per espresso, sabato 11 marzo, grazie l quale si potrà degustare diverse tipologie di caffè fra miscele e monorigini tostate da diverse torrefazioni locali. Si continua poi lunedì 13 con una cupping session, degustazione professionale di diversi caffè guidata dagli esperti del settore. La rivista norvegese Brygg Magazine, presenterà a Taste una speciale mostra-installazione di immagini d’archivio, e un racconto sulla cultura del caffè nei paesi nordici. Ma ci saranno anche presentazioni di libri sul tema del caffè, contest di caffetteria, talk show e dibattiti sull’argomento per un confronto fra addetti ai lavori.

Tra le novità importanti la nuova area nel Piazzale Gae Aulenti, che ospiterà il Taste Shop e l’utilizzo dei gli spazi al vicino Teatro dell’Opera dove si svolgeranno i “Taste Ring” dove i protagonisti del mondo del cibo si sfidano sui temi più caldi legati alla tavola contemporanea. Moderatore d’eccezione, come di consueto, il Gastronauta Davide Paolini.

Nel suggestivo porticato del Teatro dell’Opera, invece, ci sarà lo spazio Fumoir, organizzato in collaborazione con Club Amici del Toscano, che ospita incontri guidati attraverso la degustazione di birre, vini, cioccolato, caffè e distillati. Da non perdere in anteprima assoluta, la degustazione della nuova Grappa Nonino Riserva Selezione Fumoir invecchiata 33 mesi in barriques

Nello spazio Alcatraz si potranno degustare disponibili per l’assaggio le prelibatezze più disparate, dalla pasta artigianale alla birra, dai latticini ai salumi, dalle verdure ai mieli, alle conserve.

Per gli amanti del cioccolato da non perdere le Uova di Cioccolato e le specialità di TortaPistocchi come la Torta Classica, la Torta Martinica Dream, la Torta Vegan e le Dragees Pistacchio pralinato, Cioccolato Bianco, Sale e Polvere di Arancio. Inoltre Domenica 12 marzo alle ore 11 presso Teatro dell’Opera – Area Ring,  Claudio Pistocchi interverrà a: “intolleranze, allergie e celiachia: che influenza avranno sul mercato dei consumi alimentari? Le tendenze andranno sempre più verso una produzione del “senza?” presentando la sua produzione in totale assenza di glutine e la nuova Torta Classica senza lattosio.

Da degustare anche Martarè, l’esclusiva torta di  cioccolato creata da Massimo Zetti e Marta Mezzetti oltre dieci anni fa. Sei le versioni presentate adatte ad accontentare ogni palato: dalla Martarè  classica, dove il cioccolato avvolge il palato senza mai aggredirlo, alla Martarè al Caffè Nepal Monte Everest, un ideale fine pasto, Martarè all‘Aceto Balsamico di Modena IGP, la più amata dalle signore, Martarè al Tè Lapsang Sauchong, tè nero affumicato dal profumo intenso, Martarè Anniversary espressione dell’amore per il cioccolato nella sua forma più pura con granella di cacao tostato e Martarè Vegan deliziosa solo con ingredienti vegetali.

Spazio poi anche al design, con Taste Tools, la sezione dedicata agli oggetti di food & kitchen design, capi di abbigliamento, attrezzature tecniche e proposte innovative per la cucina.

Inoltre, grazie ad un gemellaggio tra la città di Firenze e Reims, capitale della regione Champagne, saranno presenti tre aziende eccellenti di Reims, Arlaux Champagne, CB Clovis e Maison Fossier, con alcuni dei loro prodotti straordinari – dallo Champagne alla senape e agli aceti, fino ai famosi biscotti rosa – e la loro tradizione secolare. Un distillato di prelibatezze made in France.

Contemporaneamente Firenze verrà coinvolta nella kermess del gusto grazie a FuoridiTaste, ricco calendario di eventi che comprende FuoridiTaste cene, degustazioni a tema, installazioni, spettacoli e performance, talk e nuovi modi conviviali di interpretare il food e il gusto.

Tra gli appuntamenti, domani venerdì 10 marzo alle 20,30 al caffé Florian in via del Parione si terrà la la RiSfida, una sfida gustosa tra due tipologie di riso, abbinate a materie prime d’eccellenza: lo chef Massimiliano Catizzone preparerà un menù con il Carnaroli 100% di RisoDuomo e il RePerso dell’Agricola Lodigiana, in volta in volta unito all’Aceto Balsamico Del Duca, al peperoncino Peperita, alle marmellate Pure Stagioni e al cioccolato della Fonderia del Cacao. 

Sabato 11 marzo dalle 19 Firenze Magazine si presenta al Truffle Bar e Restaurant di Savini Tartufi NH Porta Rossa per presentare il nuovo numero di Firenze Magazine con un evento e dj set che avrà come protagonista il nuovissimo Gin al tartufo arricchito da special finger food di Savini Tartufi.

Domenica a partire dalle 12  “Dalle frattaglie al sushi: un viaggio tra Firenze e il Giappone” presso  Italian Tapas in Via Sant’Agostino. Uno speciale menù fusion farà da ponte tra il Giappone e la tradizione toscana a partire dalle frattaglie. Tre tapas creative: Nighiri di diaframma, tempura di cervello e filoni con salsa teriyaki all’aceto balmasico, verdure con sesamo in agrodolce. Tutto accompagnato da “Ginger sake”, drink abbinato creato per l’occasione e una degustazione di sake originali del Giappone.Evento in collaborazione con Sake on the Table e la Tripperia del Mercato centrale di Firenze.

Sempre domenica alle 20 nel locale In Fabbrica di Gianfranco Pampaloni  “Benvenuti in America”,  la serata che festeggia gli agricoltori e artigiani che esportano i loro prodotti  sulle tavole degli americani Protagonisti Alessandro Frassica, in arte ‘Ino, i vini di Painogrillo e Cecchi. Infine lunedì 13 Berberé ospiterà una serata conviviale con pizza fritta, lampredotto e birre il cui incasso sarà devoluto all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here