Home STARBENE / GUSTO XVI Concorso Enologico Internazionale Selezione del Sindaco: tre riconoscimenti per due etichette...

XVI Concorso Enologico Internazionale Selezione del Sindaco: tre riconoscimenti per due etichette dell’azienda Bulichella

207
0
L'azienda Bulichella di Suvereto
L’azienda Bulichella di Suvereto

Tre riconoscimenti per due etichette dell’azienda Bulichella di Suvereto in provincia di Livorno al XVI Concorso Enologico Internazionale Selezione del Sindaco.

Hide 2013 si è aggiudicato due riconoscimenti: medaglia d’oro nella categoria vini secchi rossi tranquilli IGP e DOP derivanti dalle vendemmie 2015 e precedenti e medaglia d’oro all’interno del Premio Speciale BioDiVino. Sempre per lo stesso Premio Speciale medaglia d’argento per il Rubino 2015.

I premi confermano i cambiamenti che da tempo stanno interessando l’azienda di Hideyuki Miyakawa che, per il 2018, ha annunciato grandi novità. “Siamo veramente felici e fieri – hanno dichiarato i figli Miyakawa – che proprio il vino Hide, dedicato a papà, abbia ricevuto questo importante riconoscimento che conferma il percorso d’eccellenza che l’azienda ha intrapreso”

Hideyiuki Miyakawa a Rome nel 1960
Hideyiuki Miyakawa a Rome nel 1960

Dedicato al titolare di Bulichella, Hide è ottenuto da uve Syrah al 100% di Vigna Lunga, un terreno collinare molto minerale con terre rossastre e residui ferrosi. Affinato in barrique a temperatura controllata per circa 20 mesi, ne attende altri 12 prima dell’introduzione sul mercato.

Di un rosso rubino pieno ha un grande impatto olfattivo: iniziali sentori di frutti rossi maturi a cui fanno seguito spezie dolci come la vaniglia e profumi tostati, fino al pepe nero per poi aprirsi a sentori di liquerizia, rabarbaro e a balsamicità mentolate che richiamano l’eucalipto. Hide è un vino potente ma ben equilibrato di buona potenza alcolica regalo del sole della Val di Cornia.

 Rubino, Costa Toscana Rosso IGT, è il vino storico dell’azienda Bulichella uvaggi di Merlot, Cabernet Sauvignon, con predominanza di Sangiovese. Un vino che nasce da un’attenta selezione delle uve con affinamento in acciaio e breve passaggio in barriques di secondo e terzo ciclo. Di colore brillante e vivace, al naso ricorda la ciliegia matura a cui fanno seguito note balsamiche, fresco in bocca e con tannini ben disegnati.

L’ azienda vitivinicola Bulichella è nata nel 1983 e oggi il suo fondatore Hideyuki Miyakawa porta avanti l’azienda insieme a validi collaboratori e ai figli con i quali ha intrapreso un percorso d’eccellenza.

Il crescente apprezzamento per i vini Bulichella si evidenzia anche nei tanti premi e riconoscimenti che l’azienda ha nel suo carnet e che, dopo il rinnovamento e il ritorno dell’enologo Luca D’Attoma, segnano la strada verso i cambiamenti previsti per il 2018.

Elisabetta Failla

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here