Home Vetrina Concorsi truccati, il rettore:"E' un malattia non un'epidemia"

Concorsi truccati, il rettore:"E' un malattia non un'epidemia"

307
0
Studenti in aula prima del test di ammissione universitaria alla Sapienza in una foto d\'archivio. ANSA / MASSIMO PERCOSSI

“Noi siamo i primi a volere che siano accertate quanto prima le responsabilità e se accertate che la punizione sia severa, rigorosa, esemplare. Ma nella comunità universitaria italiana ci sono migliaia di professori e di ricercatori che lavorano con onestà e hanno come faro il merito, la valutazione e la trasparenza. Siamo doppiamente feriti perché non vogliamo che una malattia venga scambiata per una epidemia”. Lo ha detto, stamane in una conferenza stampa, il rettore dell’ateneo fiorentino, Luigi Dei, commentando quanto emerso finora nell’ambito dell’indagine sui concorsi truccati.
    “Questi fatti – ha osservato il rettore – feriscono in prima battuta e soprattutto la comunità universitaria. Siamo colpiti, tristi e amareggiati. Cose di questo genere non dovrebbero mai succedere”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here