Home SPORT Pallanuoto, La Florentia debutta in Coppa Italia con un pareggio (8-8)

Pallanuoto, La Florentia debutta in Coppa Italia con un pareggio (8-8)

31
0

GARA 2 GIRONE A

RN Florentia-Reale Mutua Torino 81 Iren 8-8
RN Florentia: Cicali, Generini, Benvenuti, Coppoli 3, Chemeri, Bini, Turchini, Dani, Razzi 4, Tomasic, Astarita 1, Di Fulvio, Sammarco. All. Tofani

Reale Mutua Torino 81 Iren: Rolle, Pavlovic, Gandini 1, D’Souza, Maffe’, Oggero 1, Audiberti 1, Vuksamovic 1, Presciutti 1, Novara, Gaffuri 3, Giuliano, Aldi. All. Aversa.

Arbitri: Navarra e Centineo

Note: parziali 4-2, 2-2, 0-3, 2-1. Uscito per limite di falli Coppoli (RN Florentia) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Florentia 4/10 e Reale Mutua Torino 81 Iren 5/10. Spettatori 300 circa

La Rari Nantes Florentia ha debuttato ieri sera a Firenze nella pallanuoto della massima serie giocando la prima partita di Coppa Italia, organizzata proprio dalla società biancorossa, contro il Torino 81. Dopo un anno di A2, il primo della sua lunga storia sportiva, la Florentia si è presentata con una formazione sperimentale con la regia del nuovo allenatore Roberto Tofani. L’incontro è terminato con un pareggio (8-8), un risultato che rispecchia sia la partita che le due formazioni che, a poco tempo dall’inizio del campionato il 21 ottobre, mostrano ancora che devono risolvere alcuni problemi.

In questo incontro i padroni di casa alternano due tempi da grande squadra, ma concedono un tempo intero agli avversari che peserà sul risultato finale. Parte bene la Rari che passa in vantaggio dopo appena quaranta secondi con Andrea Razzi su rigore. Il Torino reagisce e trova il pari con Gaffuri alla destra di Cicali, da posizione ravvicinata. La Florentia prende le misure e in pochi minuti sfrutta tutte le superiorità ed allunga con Coppoli ed una doppietta di Razzi, con due azioni da manuale. Il Torino cerca di restare in partita e Gaffuri beffa ancora Cicali su distrazione della retroguardia gigliata, ma Il primo quarto si chiude di fatto qui sul risultato di 4 a 2.

Il secondo quarto si apre con il Torino in attacco che sfrutta la superiorità numerica con Vuksamovic che infila l’incolpevole Cicali con un bel diagonale dalla destra del portiere che riapre il match. La Florentia non ci sta e Razzi in superiorità firma l’allungo da posizione uno a due bracciate da Rolle. Intanto Giuliano raggiunge D’Souza al secondo fallo, mentre Audiberti fallisce clamorosamente. La Florentia chiama il time out, alla ripresa Gandini in superiorità colpisce di potenza.

Il Torino ci crede ma Coppoli da posizione centrale firma il goal dell’allungo, con un destro alla sua maniera che manda le squadre al cambio campo sul risultato di 6 a 4. Il terzo tempo è tutto di marca piemontese con le reti di Gaffuri, Presciutti e Oggero che ribaltano il risultato a favore degli ospiti. L’ultimo quarto Tofani schiera la miglior Florentia e prima Astarita con un contropiede micidiale e poi Coppoli ribaltano il risultato in favore dei padroni di casa.  Il Torino ci prova ma è la Rari ad avere l’occasione più ghiotta del match con Di Fulvio, nonostante l’inferiorità per espulsione di Coppoli, ma l’attaccante gigliato fallisce clamorosamente il colpo del ko a due passi da Rolle. Il Torino ci crede e a venti secondi dal termine trova il goal del pareggio con Presciutti che manda le squadre negli spogliatoi.

Nell’altra gara il Savona vince 6 a 5 contro Pallanuoto Trieste. In programma oggi, sabato 30 settembre, Trieste- Bogliasco alle 10.30 e Florentia- Savona ore 12.00. Nel pomeriggio Torino- Bogliasco 17.30 e Trieste Florentia ore 19.00.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here