Home SPORT Pallanuoto, La Florentia vince 5-4 contro il Savona in Coppa Italia

Pallanuoto, La Florentia vince 5-4 contro il Savona in Coppa Italia

205
0

3° GIORNATA GIRONE A GARA 1

RN Florentia-RN Savona 5-4
RN Florentia: Cicali, Generini 1, Benvenuti 2, Coopoli, Vannini, Bini 1, Turchini, Dani, Razzi, Tomasic, Astarita 1, Di Fulvio, Sammarco. All. Tofani
RN Savona: Soro, Del Vecchio, Damonte, Steardo, L. Bianco, Ravina, Piombo 2, Milakovic, G. Bianco, Mistrangelo 2 (1 rig.), De Freitas Guimaraes, Teleki, Missiroli. All. Angelini
Arbitri: Calabrò e Ricciotti
Note: parziali 0-2, 2-0, 1-2, 2-0. Uscito per limite di falli Razzi (RN Florentia) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Florentia 4/9 e RN Savona 3/10 + un rigore.

Secondo impegno in Coppa Italia della Rari Nantes Florentia questa mattina che ha affrontato la Rari Nantes Savona. Una partita ostia per i gigliati che hanno dimostrato una minore preparazione soprattutto tattica rispetto agli avversari. Probabilmente la formazione “sperimentale” di Tofani deve ancora lavorare in vista dell’esordio in campionato il prossimo 21 ottobre.

Il Savona ha fin da subito condotto la partita e costretto la Florentia alla ricorsa. Nel primo tempo infatti i liguri hanno chiuso con un secco 2-0 a loro favore grazie ad un doppietta di Piombo. Nel secondo tempo i biancorossi reagiscono e cercano di rientrare in partita. Segnano Generini e Benvenuti (bello il suo go in contropiede allo scadere del tempo) che riportano la Rari in parità con gli avversari chiudendo il quarto sul 2 pari.

Con il cambio di campo la Florentia prende più vigore e forse più fiducia nelle proprie capacità cercando di contrastare maggiormente gli avversari. Ma le imprecisioni non aiutano i padroni di casa che vengono sopraffatti dagli avversari – da menzionare anche il rigore segnato da Mistrangelo – che chiudono il penultimo quarto con il punteggio di 4 – 3 a loro favore.

Un vantaggio che il Savona non è riuscito a mantenere nel corso del quarto tempo dove la Florentia, forse più fiduciosa nelle proprie capacità, prova fino alla fine a ribaltare le sorti del match: pareggia all’inizio dell’ultimo quarto con una bella rete di Benvenuti in controfuga per poi andare in vantaggio con Astarita. A niente servono gli sforzi degli avversari. La partita termina con il risultato di 5-4 a favore dei biancorossi acclamati dal pubblico sugli spalti della piscina Nannini balzando in testa alla classifica momentanea.

In precedenza il Bogliasco Bene aveva sconfitto la Pallanuoto Trieste per 9-2 a favore:

PN Trieste-Bogliasco Bene 2-9
PN Trieste: Oliva, Podgornik, Petronio , Ferreccio, Giorgi, Giacomini, Gogov 1, Turkovic, Vico, Spadoni, Blazevic, Mezzarobba 1, Kren. All. Krstovic 
Bogliasco Bene: Prian, Ferrero, Di Somma, Lanzoni 1, Brambilla 2, Caliogna 1, Gambacorta 1, Monari 1, Cimarrosti, Fracas, Puccio 3, Sadovyy, Di Donna. All. Bettini
Arbitri: Severo e Petronilli
Note: parziali 1-3, 1-2, 0-1, 0-3. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Trieste 2/5 e Bogliasco 3/6. Spettatori 100 circa.

Queste le partite in programma oggi pomeriggio:

17.30 Reale Mutua Torino 81 Iren-Bogliasco Bene 
19.00 Pallanuoto Trieste-RN Florentia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here