Home Senza categoria Pallanuoto, La Rari Nantes Florentia accede alla Final Eight della Fin Cup

Pallanuoto, La Rari Nantes Florentia accede alla Final Eight della Fin Cup

301
0

di Elisabetta Failla

RN Florentia-F&D H2O Velletri 17-2
RN Florentia: Banchelli, Rorandelli 1, Boyer 4 (1 rig), Cordovani, Cotti 2, Lapi 2, Sorbi 3, Francini 2, Curandai 1, Giannetti 1, Marioni 1, Cortoni, Perego. All. Sellaroli
F&D H2O: Monopoli, Mastrantoni, Magno, De Marchis 1, Zenobi, Rosini, Pustynnikova 1, Piscopo, Passaretta, Clementi, Turchi, Bagaglini, Mordacchini. All. Di Zazzo
Arbitri: Rotondano e Roberti Vittory
Note: parziali 4-0, 4-1, 4-1, 5-0. Monopoli (F&D H2O) para un rigore a Cordovani nel primo tempo e uno a Rorandelli nel secondo tempo. Uscite per limite di falli De Marchis (F&D H2O) e Zenobi (F&D H2O) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Florentia 10/14 + 3 rigori e F&D H2O 1/9. Spettatori 300 circa

 

Partita senza storia quella tra Rari Nantes Florentia e F&D H2O Velletri vinta agevolmente dalle padrone di casa per 17-2. I parziali dei 4 tempi – 4-0, 4-1, 4-1, 5-0 – mostrano come quella di oggi pomeriggio sia stata una partita a senso unico. Certo le avversarie sono una formazione più alla portata delle ragazze di Andrea Sellaroli rispetto alla SIS Roma. Le laziali sono una squadra di serie A2 e quindi più facilmente gestibili rispetto alle romane che giocano da tempo in serie A1. Con questa vittoria la Rari Nantes Florentia accede alla Final Eight, in programma al Polo Natatorio – Centro Federale di Ostia dal 9 al 12 novembre: preliminari a due gironi, quindi semifinali e finali.

Nonostante la goleada biancorossa, sono stati commessi dalle padrone di casa errori sotto rete che dovranno essere limitati in vista del campionato che inizia sabato prossimo 21 ottobre. Comunque il gruppo c’è. Buona la prestazione della straniera Boyer insieme ad Allegra Lapi e Alexandra Cotti. Eravamo consapevoli di avere di fronte una squadra diversa rispetto a Roma- ha commentato il tecnico Sellaroli alla fine dell’incontro – più alla nostra portata, ma non era scontato vincere e passare il turno perché Velletri è comunque una buona squadra. Ora testa al campionato alla trasferta di Catania, speriamo di recuperare Bartolini anche se il risultato di oggi dice che chiunque giochi sa bene cosa fare”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here