Home SPORT Pallanuoto Serie A1M, una bella Florentia sconfigge a Bellariva la Lazio (11-7)

Pallanuoto Serie A1M, una bella Florentia sconfigge a Bellariva la Lazio (11-7)

75
0

RARI NANTES FLORENTIA vs SS LAZIO NUOTO 11-7
RARI NANTES FLORENTIA: Cicali, Generini, Eskert, Coppoli 1, F.Turchini 1, Bini 1, Vannini 1, Dani, Razzi 3, Tomasic 2, Astarita 1, A. Di Fulvio 1, Sammarco All. Tofani
LAZIO: Correggia, Tulli 1, Colosimo, Spione, Gianni, Di Rocco, D.Giorgi, Cannella 1, Leporale 3, Vitale 1, Maddaluno 1, Ferrante, Mariani All. Sebastianutti
ARBITRI Alfi- Colombo, delegato Vitiello
PARZIALI (2-2)(3-1)(3-2)(3-2)
SUPERIORITÀ Florentia 4/9 + un rigore fallito da Astarita (esecuzione irregolare) ; Lazio 1/9.
ESPULSO Cannella (L) Gianni (L)
SPETTATORI 450
di Elisabetta Failla
Bella vittoria della Rari Nantes Florentia, la prima davanti al suo pubblico, contro la Lazio Nuoto. Un risultato importante visto che, grazie ai tre punti acquisiti, la squadra gigliata guadagna l’ottava posizione in classifica a 6 punti a pari merito proprio con la formazione romana.
Ad inizio gara le due squadre si rendono protagoniste di un bel gesto solidale contro la violenza di genere e mostrano un cartello con il messaggio “stop alla violenza sulle donne”.
Ma torniamo alla partita. Parte bene la Florentia con una bella rete in rovesciata di Tomasic
ma Leporale pareggia i conti dopo appena dieci secondi. La Rari prova a far la partita, ma sono gli ospiti in contropiede a rendersi pericolosi in un paio di occasioni. Un grande Cicali e un pizzico di fortuna aiutano i padroni di casa che trovano il vantaggio con Razzi, al primo centro casalingo. Mentre la partita si avvia alla fine del primo tempo, Cannella da posizione tre infila il portierone gigliato, complice una piccola deviazione. 2.2. il finale del primo parziale.
Nel secondo tempo la Rari trova gioco e goal con Razzi. Un minuto dopo Tomasic lanciato a rete viene fermato dall’ arbitro e sul lancio del portiere laziale, Tulli trova il goal del pareggio. Tofani chiama il time out, alla ripresa la Rari è trasformata e trova i goal grazie ad una bella azione di Tomasic e Coppoli. Il parziale è di 3-1 per i gigliati.
Nel terzo tempo i ragazzi di Tofani sembra avere una marcia in più tanto da allungare la distanza per portarsi sull’8 a 3 grazie alle reti di Di Fulvio in superiorità e poi di Francesco Turchini e Duccio Vannini, al su primo goal stagionale dopo un lungo stop.
Ma, come spesso succede nella pallanuoto, quando tutto sembra andare in discesa la Lazio incalza fra la terza e la quarta frazione, complice un black out dei gigliati e un rigore annullato di Astarita per esecuzione irregolare, compiendo una bella rimonta e riuscendo a portarsi sull’8 a 7. Ma sul finale la Florentia si risveglia e grazie ai gol di Bini, Razzi e Astarita riesce a chiudere l’incontro con il risultato di 11 a 7.
La sconfitta sarebbe stata penalizzante per una Florentia che ha comunque espresso un buon gioco. Bravo il portiere Cicali che ha annullato sei superiorità numerico ai laziali ma anche Razzi, autore di tre reti, e Astarita. Non sono stati da meno gli altri giocatori dai diciassettenne Turchini e Vannini a Tomasic.
A fine gara fair play tre le due squadre nel “quinto tempo” alla presenza delle altre associazioni sportive Palagiaccio Firenze Basket, Firenze Calcio a 5 e l’associazione culturale Artemisia, unite quest’oggi nella lotta alla violenza sulle donne.
 
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here