Home Vetrina Quagliarella, tripletta ad una bruttissima Fiorentina (3 a 1). Si salva solo...

Quagliarella, tripletta ad una bruttissima Fiorentina (3 a 1). Si salva solo Sportiello

274
0

Tabellino e pagelle

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 6; Bereszynski 6,5, Silvestre 6,5, G. Ferrari 6, Strinic 6.5; Linetty 7, Torreira 7, Praet 7; Ramirez 7,5 (84’ Barreto s.v.); Quagliarella 9 (75’ Caprari 6), Kownacki 5,5 (58’ D. Zapata 6).

FIORENTINA (3-5-2): Sportiello 7; Laurini 5, Pezzella 4, Vitor Hugo 5; Chiesa 4,5, Benassi 5 (65’ Saponara sv), Badelj 6, Eysseric 5 (71’ Sanchez 6,5), Biraghi 5; Simeone 5, Babacar 4,5 (66’ Gil Dias 5,5).

Partita senza storia a Marassi con lo show di Quagliarella che, tutto solo, fa fuori la Fiorentina con una tripletta. Un gol meraviglioso nel primo tempo, poi due reti nella ripresa che permettono alla squadra di Giampaolo di ripartire con il sorriso dopo la sosta, e dopo il clamoroso ko di Benevento. Non solo Quagliarella, ottima prestazione anche di  Ramírez che mette a referto due assist, oltre alla giocata che dà il la al primo gol dei doriani. Intanto, la Sampdoria continua ad essere una super squadra in casa con 8 vittorie su 10 tra le mura amiche: è la seconda migliore squadra del campionato dopo la Juventus.

La Fiorentina parte aggressiva ma non riesce a colpire, prima viene annullato un gol a Simeoneper carica sul portiere di Vitor Hugo, poi lo stesso Simeone sbaglia da due passi dopo l’errore di Ferrari in area. La Sampdoria cresce col passare dei minuti e anche Kownacki sbaglia una rete già fatta, con Sportiello che gli nega la gioia del gol dopo una conclusione da posizione ravvicinata. Il polacco è super attivo, chiede un rigore dopo uno scontro con la coppia Laurini-Pezzella, poi si fa ancora chiudere da Sportiello dopo il lancio di Torreira. Al 30’ arriva invece il gol del vantaggio con il fantastico controllo e tiro di Quagliarella che fa fuori Pezzella sul lancio di Gastón Ramírez prima di depositare in rete alle spalle di Sportiello.
 
Nella ripresa la Samp parte decisa alla ricerca del raddoppio, ancora una chance per Quagliarella che spara alto dopo un rinvio sbagliato di Pezzella. Eysseric invece cerca di rianimare, senza successo, la sua Fiorentina ma Viviano è attento tra i pali. Al 61’ arriva il raddoppio dei padroni di casa con Quagliarella che non sbaglia dopo l’assist al bacio di Gastón Ramírez. A questo punto Pioli inserisce Saponara e Gil Dias, ma arriva anche il 3-0, ancora con l’asse Gastón Ramírez-Quagliarella: assist di tacco dell’uruguaiano e destro secco del capitano dei doriani. Solo negli ultimi minuti si sveglia la Fiorentina con il gol della bandiera del neo entrato Carlos Sánchez.
 
fonte Eurosport

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here