Home Focus Operazione al cervello a Barrichello, pilota brasiliano made in Scandicci. Sta bene

Operazione al cervello a Barrichello, pilota brasiliano made in Scandicci. Sta bene

465
0

In pochi sono a conoscenza che il pilota Ferrari h iniziato la sua carriera di pilota a Scandicci grazie a il preparatore Morini c he in quel tempo aveva la propria sede a Scandicci dalle parti di Casellina.  Morini da sempre è stato una scopritore di talenti. Ruben arrivò dal Brasile sistemandosi in una camera presso una famiglia della zona, mentre i pasti l consumava assieme alla famiglia Morini.  Da Scandicci dopo aver vinto il titolo europeo con la formula Opel è decollato verso lidi più importanti tanto da arrivare al mito della Formula Uno, la Ferrari

Ho avuto un piccolo problema a una vena, ma voglio dirvi che mi sento benissimo“. Ruben Barrichello, in un video postato su Instagram, racconta del malore che lo ha portato in ospedale ma allo stesso tempo rassicura tutti i suoi fan dicendosi “praticamente pronto per tornare a casa”.

“Sabato mi sono svegliato e ho fatto una doccia, e ho sentito un terribile mal di testa – dice l’ex pilota Ferrari – Fortunatamente mia moglie era lì e ha chiamato un nostro amico dottore che mi ha portato in ospedale”.

 “Mi sto ancora sottoponendo a una serie di esami e accertamenti – ha poi aggiunto il 45enne brasiliano che ha avuto una lunga carriera in F1 con team come Jordan, Steward, Ferrari, Honda, Brawn e Williams – ma sono onestamente grande e le difficoltà della vita ci mostrano come crescere e come essere migliori. Sono così grato a tutti, presto tornerò in pista, e a parlare con voi ragazzi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here