Home Starbene / Gusto Con FuoriDitaste Firenze si immerge nel gusto

Con FuoriDitaste Firenze si immerge nel gusto

436
0

FuoriDiTaste è il programma off di Pitti Taste. UneEvento nell’evento che si svolge in parallelo al salone e, a ogni stagione, riesce ad animare Firenze e i suoi luoghi più suggestivi con cene, degustazioni, installazioni, talk e tanti nuovi modi conviviali di interpretare il gusto. Un ricco calendario che raccoglie una selezione sempre più speciale di iniziative che sono delle vere e proprie esperienze per tutti gli appassionati del food di qualità. Ecco una selezione degli eventi di questa edizione:

 Mercoledì 7 marzo

 La cucina di Filippo di Pietrasanta da Savini Tartufi Firenze

(Truffle Restaurant Savini Tartufi – NH Porta Rossa, Via Porta Rossa, 19)

Per la prima volta a Firenze, la cucina di Filippo di Pietrasanta, firmata dallo chef Diego Poli e i cocktail del suo MUD bar, firmati dal bartender Thomas Cecere e i tartufi di Savini. Questo speciale menù sarà disponibile anche nei giorni 8, 9, 11 marzo. (19.00-24.00).

Giovedì 8 marzo

Una donna Dolce&Forte

(Hotel Bernini Palace, Piazza San Firenze, 29)

Lo chef Enrico Lo Presti propone un menù degustazione in tema “dolce&forte” con piatti della tradizione toscana. Il gran finale è firmato da 3 maestri pasticceri e da un maestro cioccolatiere, per la prima volta insieme: Simone Bellesi, Luca Mannori, Massimo Marcellini e David Bellotti. Ciascuno con una creazione inedita dedicata alla donna che ha amato. (19.30-21.30)

Venerdì 9 marzo

One Night Sake – Profumi d’Oriente

(One Night in Beijing, Rotonda Barbetti – Via Il Prato, 14r)

La cucina orientale di One Night in Beijing Fusion Bar & Restaurant incontra il sake artigianale giapponese. Un’ampia selezione di sushi, dim sum e altri piatti della cucina orientale accompagnati da una degustazione di sake artigianali giapponesi, presentati da Giovanni Baldini di Firenze Sake, utilizzati anche per la creazione di cocktail esaltati dalla presenza di spezie come lo sciroppo di Sichuan, lo zafferano e lo zenzero. (Dalle 19.00)

 Cacio e Pesce

(Ristorante Burro e Acciughe, Via dell’Orto, 35)

I prodotti lattiero caseari della Storica Fattoria Il Palagiaccio come il Bel Mugello, il Caprino, il Gran Mugello, il Galaverna uniti ai sapori del mare, come la rana pescatrice, la ricciola, il tonno e il muggine. Menù disponibile anche il 10 e 11 Marzo. (Dalle 19.30)

La Brace

(Ristorante La Buona Novella – Grand Hotel Minerva, Piazza Santa Maria Novella, 16)

Il menù nasce dalla convinzione che i profumi e i sapori che scaturiscono dalla cottura alla brace facciano parte del nostro background gustativo. In tavola una ricerca che abbina tali profumi e sapori a ingredienti insoliti, freschi e, perché no, dolci. In collaborazione con Koppert Cress. (Dalle 19.30)

Firenze-Bronte, la strana coppia

(Fiera del Cioccolato – Firenze & Cioccolato, Piazza SS Annunziata)

Un aperitivo sfizioso che tra la pasta artigianale km0, pistacchi, gelato al cioccolato e liquore di accompagnamento. In collaborazione con A’ Ricchigia. (20.00-21.00)

Food in Fashion in Fabbrica

(In Fabbrica, Argenteria Pampaloni, Via del Gelsomino, 99)

Presentazione del trend book Food in Fashion nella vecchia Fabbrica dell’Argento con i piatti creati appositamente dagli chef Annalisa Borella, Massimo Bottura, Karime Lopez, Paolo Lopriore, Lorenzo Stefanini, Stefano Terigi e Benedetto Rullo sui tempi proposti da Nicoletta Lanati, art director dello studio di disegno tessile Starlight. (20.00-23.00)

Non tutti i porcellini son di bronzo

(Relais Le Jardin Restaurant – Hotel Regency, Piazza d’Azeglio, 3)

Cena degustazione di 4 portate a base di maialino da latte in abbinamento alle birre Baladin. (Dalle 20.00)

 Sabato 10 marzo

Tra gli eventi speciali dedicati al Foraging: sabato 10 marzo, dalle ore 15 alle 17, le Serre Torrigiani ospiteranno uno speciale workshop per avvicinare i bambini al foraging, rendendo piacevole e più accessibile una materia complicata.

 Fuori di Glutine – Mercatino Gluten Free

(Spazio Costanza, Via del Ponte alle Mosse, 32)

L’Associazione “ChiaraGaia – Cucina Giramondo Senza Glutine” propone un evento dedicato al Gluten Free: un vero e proprio mercato con selezionate realtà del territorio impegnate nel settore del senza glutine. Durante la giornata, laboratori gratuiti e workshop di cucina. (10.00-19.00)

Mercatino dei contadini di Alveare che dice SI

(Spazio Costanza, Via del Ponte alle Mosse, 32)

Prodotti locali, a filiera corta, km0. Saranno i produttori della rete di “Alveare che dice SI” ad animare un Mercato con i contadini che ogni settimana consegnano le loro spese in città attraverso la rete degli Alveari di Firenze. Tra i prodotti, i biscotti di Dolcemporio (Forno Vannini), i cantucci di Fratelli Lunardi, la pasta artigianale di Michele Portoghese, i succhi di frutta Biobacche Toscana e i tartufi di Savini. In più, laboratori e degustazioni gratuite. (10.00-19.00)

Farm to Table at Le Lune: Chianina, pasta fresca, Pinot nero Rosato

(Le Lune – Ristorante nel vivaio, Via San Domenico, 36)

La Chianina bio di Barbialla e la pasta fresca di Luca Pedrini. I torchietti semintegrali con un sugo di francesina, nel bicchiere i vini Marchesi Pancrazi. Degustazione dalle 11:00 alle 19:00 / Cena e wine pairing su prenotazione dalle 20:00.

 Badalì “Cinta e tartufo”

(Badalì Osteria, Via dei Renai, 11r)

Degustazione di salumi e brace di cinta senese in alternanza con prodotti al tartufo nero di San Miniato. Specialità di Savini Tartufi e Renieri. Menù disponibile anche domenica 11 marzo. (12.00-22.00)

Let’s Taste SICS

(Giova, Via Calimaruzza, 13r)

Degustazione di prodotti Renieri e vini I Balzini con i cani bagnini. Il ricavato dell’evento sarà devoluto a SICS Firenze (Scuola Cani di Salvataggio) onlus per la campagna di sensibilizzazione per la sicurezza in mare e la tutela ambientale. (16.00-20.00)

 Tartare I Olive You!

(Olivia, Piazza Pitti, 14r)

Per una sera, il Frantoio di Santa Téa e l’Antica Macelleria Falorni, uniscono sapori autentici e di antica tradizione per una degustazione sensoriale unica. Sarà possibile assaggiare e imparare il corretto abbinamento di tre tartare con tre olii extra vergine diversi. (Dalle 19.00)

Taste @Aurora con Birrificio del Forte

(Circolo Aurora, Piazza Tasso, 1)

Assaggi di birra del Birrificio del Forte in abbinamento ai piatti tradizionali di Circolo Aurora. Selezione musicale di Northern Soul. (19.00- 01.00)

 Boia de’ (assaggi di cucina livornese)

(Il Ristorantino di Pesce, Piazza Giorgini, 20r)

Una serata all’insegna della cucina tipica livornese di pesce in versione street/gourmet: dal cacciucco al baccalà con degustazione delle birre La Petrognola. (Dalle 19.30)

I tartufi di Stefania Calugi, interpretazione dello chef Stabile

(Ora d’Aria, Via dei Georgofili, 11r)

Un menù di 6 piatti con i tartufi di Stefania Calugi interpretati dallo chef stellato Marco Stabile e il suo staff. Il menù sarà disponibile anche domenica 11 marzo. (Dalle 19.30)

Viaggi di gusti

(Procacci, Via de’ Tornabuoni, 64r)

Aperitivo degustazione a base di una selezione di Vini Antinori che accompagneranno i classici panini e finger food che vedranno protagonisti gli aceti di Acetaia Giuseppe Giusti, il salmone Upstream e i tartufi dell’Azienda San Pietro a Pettine di Trevi. (19.30-22.00)

 Cress & Beer

(Locale, Via delle Seggiole, 12r)

Un aperitivo lungo per conoscere meglio i micro ortaggi di Koppert Cress e le birre Amarcord attraverso una degustazione di preparazioni a cura dello chef Cristoforo Trapani studiati per la serata. (19.30-22.00)

UB al pomodoro

(UB Firenze, Via dei Conti, 4r)

Una cena con degustazione del pomodoro Masseria Dauna, conserve “fatte a mano, tagliate su misura”. (Dalle 20.00)

 Pop and Toast Party

(BUH Circolo Culturale Urbano, Via Panciatichi,16)

Una festa all’insegna del divertimento, della musica, della birra viva Selezione Baladin Pop in lattina e di una new entry…tutto accompagnato da sfiziosi toast. Uno spazio da vivere immersi nella musica del dj-set by Cecco e Cipo. (20.00-02.00)

La serata del CA

(Calistro, Lungarno Cellini, 43r)

Un appuntamento dedicato a due unicità che si incontrano in Lungarno: il Castelmagno La Meiro e il tortello alla Lastra del Casentino al Calistro. (Dalle 20.30)

Dal secchio al piatto

(La Bottega del Buon Caffè, Lungarno Cellini, 69r)

Una cena a quattro mani firmata Antonello Sardi e Andrea Mattei: gli chef saranno gli autori di un menù realizzato insieme per offrire agli ospiti uno straordinario percorso gastronomico che consentirà di apprezzare i pecorini del caseificio artigianale di Borgo Santo Pietro.(Dalle 20.30)

Domenica 11 marzo

Ortobello®

(Riccardo Barthel, Via dei Serragli, 234r)

Il mercato alimentare a km zero Ortobello® offre la possibilità di acquistare prodotti locali venduti direttamente dai coltivatori nel cortile della bottega-laboratorio di Riccardo Barthel. (9.00-16.00)

Farina del nostro sacco

(Tatatà, Via Santa Maria, 38r)

Incontri e testi per fare cultura del cibo: in viaggio nel mondo dei cereali con Teresa Bagni (co-autrice di “Cibo e 4 Elementi” ore 10:30); alla scoperta delle destinazioni di primavera con la globetrotter Anna Morelli (ideatrice di Cook-inc, ore 16:30); grazie a Sforno, assaggi di pani e biscotti da grani di VivaLaFarina. (10.30 -12.00 e 16.30-18.00)

Al brunch con l’inventore di Acquerello

(Il Palagio – Four Seasons Hotel, Borgo Pinti, 99)

Nel suo menu lo chef stellato Vito Mollica propone un’interpretazione di Acquerello: il riso “buono, pulito e giusto”. Con Piero Rondolino, inventore di Acquerello.(Dalle 12.30)

Pink Taste alla Ménagère

(La Ménagère, Via dei Ginori, 8r)

Uno speciale aperitivo accompagnato dai prodotti di La Giardiniera di Morgan, De’ Magi – Alchimia de’ Formaggi, Podere Arduino. A seguire cena con menù degustazione. (18.00-23.00)

Go Japan Cinema

(Cinema La Compagnia, Via Cavour, 50r)

Proiezione, in anteprima italiana, del film giapponese “What’s for dinner mom?” di Mitsuhito Shiraha. Il film sarà preceduto da una degustazione di cibo giapponese a cura del ristorante giapponese “Il Cuore” di Firenze. (Dalle 19.00)

Cocktails & Confetture

(L’Atlante, Via dei Conti, 9)

Le confetture Pure Stagioni abbinate in miscelazione con i migliori distillati. Una serata per ampliare i propri orizzonti gustativi.  (Dalle 19.00)

 Rock Your Tastes – Suggestioni sensoriali

(Hard Rock Café, Via de’ Brunelleschi, 1)

Un evento all’insegna della food experience, materie prime eccellenti presentate da produttori di spicco nel panorama fiorentino e nazionale. Prodotti lattiero caseari della Storica Fattoria Il Palagiaccio, carni dell’Antica Macelleria Falorni. (Dalle 19.00)

Pizza & cocktail by chef Alessandro Borghese

(Obicà Firenze, Via de’ Tornabuoni, 16)

In esclusiva per Fuori di Taste 2018, lo chef Alessandro Borghese, Creative Chef di Obicà, propone una pizza speciale da degustare con un drink originale Obicà: un abbinamento tutto da scoprire. Disponibile anche a pranzo. (Dalle 19.00)

Nuove esperienze gustative con i sakè

(Kawaii – Momoyama Cocktail & Sakè Bar, Borgo San Frediano, 8r)

Degustazione di differenti tipologie di sakè in abbinamento ad eccellenti prodotti del territorio toscano (salumi, formaggi e carne suina). Intervengono Giovanni Baldini (Firenze Sakè) e i produttori: Azienda Agricola Orlandi, Le Selve di Vallolmo, Fattoria Corzano e Paterno. (19.00-23.00)

Salmone On The Rocks

(Eataly Firenze, Via de Martelli, 22r)

A Eataly Firenze, una degustazione speciale di salmone Coda Nera, a cura del maestro di sushi del Ristorante Kome con un insolito abbinamento: i cocktail con la vodka Toscana VKA. (Dalle 20.00)

Lunedì 12 marzo

Dalla tempura al cuoppo napoletano, frittura internazionale!!

(Tamerò Pastabar, Piazza Santo Spirito, 11r)

Dallo street food partenopeo per eccellenza alla terra del Sol Levante, passando per Est Europa: tre declinazioni di fritto. In collaborazione con Petra – Molino Quaglia e Frantoio di Santa Tea. (18.30-24.00)

Per tutti gli aggiornamenti e le novità: www.fuoriditaste.it  – facebook.com/fuoriditaste – Twitter: @fuoriditaste  #FuoridiTaste

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here