Home FOCUS San Giovanni Gualberto e Notti dell’Archeologia

San Giovanni Gualberto e Notti dell’Archeologia

94
0

Come ogni annoVaiano celebra San Giovanni Gualberto. L’appuntamento è per domenica8 lugliocon la Messa mattutina(ore 10.30) alla Badia di Vaianoin onore del Santo fondatore di Vallombrosa e dei monaci vallombrosani che hanno operato a Vaiano per circa otto secoli. San Giovanni Gualberto è anche il patrono dei Forestali e di tutti coloro che si occupano della gestione e della salvaguardia del patrimonio boschivo: per questo alla celebrazione prenderà parte anche l’Ordine dei dottori agronomi e forestali della Provincia di Prato che sarà rappresentato dal vicepresidente David Pozzi. Durante la Messa, celebrata dal don Marco Locati, sarà letta la preghiera del Forestale e saranno esposte la reliquia e l’immagine del santo.

Inoltre,fino all’8 luglioin occasione delle Notti dell’Archeologiapromosse dalla Regione Toscana, ilMuseo della Badia di Vaiano-Casa della Memoria di Agnolo Firenzuola(piazza Agnolo Firenzuola 1) sarà aperto tutti i giorni dalle 21 alle 23, oltre l’orario consueto del sabato 16-19 e della domenica ore 10-12 e 16-19. Durante l’apertura straordinaria continua l’esposizione “Nell’armadio dell’abate”, che fa parte della mostra diffusa “Intrecci di Storie da Prato agli Urali”. Allestita nella sala dell’antica gualchiera del monastero con le vasche che servivano per la finitura, il lavaggio e la tintura dei tessuti di lana, l’esposizione mette a confronto le origini dell’arte della lana pratese con la lavorazione tradizionale degli scialli di Orenburg. La mostra sarà poi visitabile fino a domenica 29 luglio nei consueti orari di apertura del museo (sabato 16-19 e domenica 10-12 e 16-19).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here