Home Vetrina Bagno di folla per Salvini in Versilia: “Dopo Pisa e Siena puntiamo...

Bagno di folla per Salvini in Versilia: “Dopo Pisa e Siena puntiamo su Firenze e sulla Regione” Alla Versiliana arriva Bocelli a cavallo. I due a cena nella villa del cantante

121
0

Bagno di folla per il ministro degli interni Salvini a Vireggio. “Matteo sempre tra noi” è la voce della gente in Passeggiata. Il ministro ha anche ricevuto una pagnotta personalizzata offerta dal panificio Taggetti di Massa. Il soggiorni versiliese era cominciato per Salvini al Grand Hotel Principe di Piemonte ed ha assaggiato uno dei tradizionali budini di riso del bar Galliano in Passeggiata. Insieme a lui a colazione c’erano il sindaco di Siena Luigi De Mossi e quello di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

ELEZIONI – “Sono contento di aver voltato pagina a Pisa e a Siena – ha detto Salvini in relazione alle ultime amministrative – La prossima sarà Firenze, poi la Regione Toscana e Rossi lo mandiamo in vacanza sotto l’ombrellone. Penso a uno stabilimento con Rossi sotto l’ombrellone da una parte e Renzi dall’altra”

Ovviamente il disastro  di Genova ha tenuto banco: “Ho visto che Autostrade ha chiesto scusa e che metterà dei soldi, meglio tardi che mai, ma se qualcuno pensa che con questo possano pagare le loro colpe ha sbagliato, è solo il minimo sindacale”, ha detto Salvini, che ha proseguito: “Il mio impegno è che non ci sia un’altra Viareggio sia come strage che come tempi della giustizia. Chi ha sbagliato deve finire in galera. Nessuna vendetta ma giustizia e verità. Bisogna accelerare i tempi dei processi e controllare tutte le infrastrutture pubbliche. Tolleranza men che zero su queste cose”.

Incontro con Bocelli. Durante l’intervento del vicepremier c’è stata la visita inaspettata del tenore Andrea Bocelli alla Versiliana. Tramite dell’incontro il sindaco leghista di Cascina, Susanna Ceccardi. 
Bocelli, in vacanza nella sua casa di Forte dei Marmi, è arrivato alla Versiliana a cavallo. Nel corso dell’incontro Bocelli lo ha invitato a cena, stasera, nella sua abitazione dopo avergli rivolto lo stesso invito per pranzo. Il ministro però essendo impegnato ai funerali di stato a Genova non ha accettare ma poi al termine del suo intervento alla Versiliana ha accettato per la cena dal maestro.
“Salvini l’ho incontrato per la prima volta stasera – ha detto poi Bocelli -, casualmente, non ci ho mai parlato prima, appena ci sarà l’occasione di parlarci mi farò un’opinione più precisa su di lui”. “Non ho mai fatto politica in vita mia ma diamogli tempo – ha aggiunto -. Io ho fiducia. Ho fiducia per natura, sono portato ad avere fiducia nel prossimo. Poi se se la gioca male, male, se la gioca bene ribadirò la mia fiducia. Mi sono sempre trovato bene perché ho sempre avuto fiducia nel prossimo e lui questo lo sente e si fida di me”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here