Home FOCUS “Cupole nel tempo e nello spazio”: una giornata di studio a Palazzo...

“Cupole nel tempo e nello spazio”: una giornata di studio a Palazzo Coppini

70
0

Una giornata dedicata allo studio delle cupole, nella loro dimensione tecnica, religiosa, iniziatica, paesaggistica. Sarà la sala Komech di Palazzo Coppini, sede della Fondazione Romualdo Del Bianco, (via del Giglio 10, Firenze) a ospitare mercoledì 19 settembre (a partire dalle 10.30) la giornata di studio “Cupole nel tempo e nello spazio”.

Promossa dal professor Roberto Corazzi in collaborazione con la Fondazione Romualdo Del Bianco e con Angelo Pontecorboli editore-Firenze, l’iniziativa si propone di offrire una panoramica a tutto tondo sulle cupole, affrontandone gli aspetti scientifici e tecnici, come risultato di una ricerca che combina capacità costruttiva ed estetica ma anche quelli religiosi, dalle forme più antiche (quelle delle tombe etrusche) a quelle più moderne (come quelle di Michelucci), passando ovviamente dai capolavori del Brunelleschi e di Michelangelo. Si parlerà di cupole anche nella loro dimensione iniziatica, cioè come strutture architettoniche funzionali a favorire processi di ricerca interiore, molto spiritualizzati ed elitari (come nel caso del giardino di Stourhead in Inghilterra). Infine, le cupole come dimensione del paesaggio, basti pensare alla cappella del castello di Celsa, nei pressi di Siena.

Il programma prevede una serie di interventi al mattino (dalle 10.30 alle 13) per poi riprendere nel pomeriggio (dalle 15 alle 17). Ad aprire la giornata con i loro saluti saranno Paolo Del Bianco, presidente della Fondazione Romualdo Del Bianco, Luca Bagnoli e Lorenzo Luchetti rispettivamente presidente e direttore dell’Opera di Santa Maria del Fiore.

Il primo intervento sarà quello di Vinicio Serino (Università di Siena) con “Borromini, la spirale e divina armonia” mentre Emma Mandelli, (Università di Firenze) presenterà “Parliamo di cupole: segno, immagine e simbolo”. Giacomo Tempesta (Università di Firenze) affronterà il tema “L’ideazione e la costruzione delle grandi cupole in muratura tra sperimentazione, meccanica e scienza delle costruzioni”; a seguire Piero Degl’Innocenti (Università di Firenze) con “La cupola del Battistero fiorentino di San Giovanni”.

“’Rilievo e rilievi’ della cupola del Battistero di San Giovanni a Firenze”, sarà il tema proposto da Grazia Tucci (Università di Firenze) mentre Domenico Taddei (Università di Pisa) parlerà de “La tecnica costruttiva nelle realizzazioni delle cupole autoportanti a spina pesce alla fiorentina”. Infine, Vincenzo Vaccaro (consigliere dell’Opera di Santa Maria del Fiore) con “Il restauro delle lanterne delle cupole della sagrestia vecchia e della sagrestia nuova in San Lorenzo a Firenze”.

Prevista anche la proiezione di un tour interno alla Cupola del Brunelleschi realizzato da Gherardo Zanuccoli e Lorenzo Leo, mentre Barbara Fedeli illustrerà alcune attività realizzate all’interno dell’Opera di Santa Maria del Fiore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here