Home MAGAZINE Il diciottenne milanese Davide Calgaro vince la quinta edizione de La Fabbrica...

Il diciottenne milanese Davide Calgaro vince la quinta edizione de La Fabbrica della Comicità

177
0

5_CONCORRENTI E GIURATIIl milanese Davide Calgaro ha vinto la finale della quinta edizione de La Fabbrica della Comicità.Com Comici o Miseria, il concorso nazionale di cabaret, che si è tenuta venerdì 21 settembre al Teatro Le Laudi. Ad appena 18 anni, Davide ha convinto la giuria sia per il suo modo di stare sul palco nonostante la sua giovane età sia per come ha catturato l’attenzione e le risate del pubblico con il suo monologo comico sui rapporti madre – figlio.

Secondo classificato Oscar Strizzi che ha affascinato i presenti con le sue ombre cinesi, un momento di grande bravura ed eleganza, mentre terzo è arrivato Mauro Ardia, che si è aggiudicato anche il premio del pubblico, grazie alla sua comicità silenziosa ma assolutamente convincente.

Tutti i dieci finalisti, presentati da Stefano Baragli, hanno dimostrato una grande professionalità portando sul palcoscenico dieci differenti modi di comicità che sia il pubblico che la giuria hanno molto apprezzato. Tantissimi i personaggi del mondo dello spettacolo che hanno fatto parte della giuria. Tra questi gli attori Sergio Forconi, che ha avuto un riconoscimento per i suoi 52 anni di carriera, Luciano Casaredi e Leonardo Sartogo, il cantante Riccardo Azzurri, che si è esibito sul palco cantando la canzone scritt con Aleandro Baldi Firenze Madre e Il regista Alessandro Sarti. In giuria anche Cristiana Merli, produttore esecutivo Rai RadioDue, Riccardo Benini organizzatore del Festival Cabaret Emergente di Modena e Claudia Giudazzi organizzatrice del concorso nazionale Il Sarchiapone di Cervia dedicato all’indimenticabile Walter Chiari.

Oscar Strizzi, secondo Classificato
Oscar Strizzi, secondo classificato

Nel corso della serata sono stati premiati il duo Nick e Derick, vincitori del contest web Mappeddavvero? Gli organizzatori infatti avevano scelto cinque esibizioni fra tutti i partecipanti i cui estratti sono stati messi online sul sito www.lafabbricadellacomicità.com e votati dal pubblico.

Maria Federica Giuliani, presidente della Commissione Cultura e Sport del Comune di Firenze ha premiato due donne del mondo dello spettacolo. Il Premio Città di Firenze è andato all’attrice Daniela Morozzi, attrice di cinema, voluta da Paolo Virzì in Ovosodo, teatro e Tv (famosa per aver partecipato alla serie Distretto di Polizia su Canale 5) impegnata sia in ambito artistico che sociale con dei progetti alla Scuola di Musica di Fiesole occupandosi di temi pedagogici con conferenze-spettacolo insieme alla dottoressa Irene Biemmi.

Il secondo riconoscimento, il Premio Accomilab Niki Giustini dedicato all’ amico, comico, attore e regista scomparso a gennaio 2017, è stato consegnato a Gianna Martorella, imitatrice molto conosciuta a livello nazionale in programmi sia della Rai che Mediaset, amica fin dagli esordi di Niki Giustini presiente dell’associazione no profit Le Muse – Accademia Arti e Spettacolo, di cui è presidente con gli obiettivi di divulgare la cultura e l’arte, nelle sue varie tecniche comunicative, con un’attenzione particolare ai giovani avvalendosi della collaborazione di professionisti e artisti.

Mauro Ardia, Terzo Classificato
Mauro Ardia, terzo classificato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here