Home FOCUS Megabus, ormai sono i padroni della città. Sosta in divieto per la...

Megabus, ormai sono i padroni della città. Sosta in divieto per la colazione in p.zza Libertà

65
0

Ormai i bus che girano per Firenze sono i padroni della città con alcun controllo da parte di chi dovrebbe. Non che per le auto ci siano controlli dedicati. Basta vedere le soste davanti ai cassonetti della spazzatura che non solo impediscono gettare i rifiuti nei relativi cassonetti ma creano difficoltà per lo scorrimento del traffico con aumento dell’inquinamento per le soste forzate delle auto che per scorrere senza rischiare scontri con le vettura che vengono in senso opposto devo fare uno stop&go. 

Tutto permesso in questa città nel settore mobilità tanto non controlla nessuno. In termini esatti si chiama anarchia.

Ma veniamo al nostro bus con l’autista che dopo una sana collazione attraversa la strada sale sul bus dalla porta lasciata aperta per tutto il tempo  e si immette nel traffico creando ampi disagi alle vetture che arrivavano da piazza della Libertà lato Parterre.

partenza dopo la colazionepartenza dopo la colazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here