Home Vetrina Toccafondi:”Bravo Salvini a fermare Centinaio”. Ma i fondamentalisti della Lega non mollano

Toccafondi:”Bravo Salvini a fermare Centinaio”. Ma i fondamentalisti della Lega non mollano

90
0

piero-campani-small2di Piero Campani

Fa bene l’onorevole Toccafondi a mettere in risalto la dichiarazione di Salvini sul problema delle dichiarazioni diresponsabili della Lega sul fatto di penalizzare Firenze nei confronti della costa con l’idea malsana che una terza corsia su Pisa potrebbe spostare i flussi turistici dalla città del Fiore verso Massa, Carrara, o lo stesso Livorno. Basta osservare che le grandi navi da crociera che sbracano giornalmente turisti devono organizzare bus per raggiungere Firenze. Solo il 30% rimane sulla costa. Le dichiarazioni di Centinaio sono molto “gravi” per un politico che fa parte di una squadra che vuol dire qualcosa di nuovo non può fare dichiarazioni così pesanti contro l’economia di una intera regione ma fer sue le idee di una “pasionaria” il sindaco Ceccardi di una piccola porzione di residemti che ancora deve dimostrare il proprio valore in campo nazionale. Il primo cittadino ha messo in campo le battaglie fra paesini che ormai sono superati da tempo. Siena e Firenze collaborano , Firenze e Pisa hanno messo in piedi una grande occasione per dare maggiore spazio alla Toscana partendo dall’immagine conosciuta e amata in tutto il mondo. Firenze motire di un’interaregione. L’unica che non lo ha capito è stata la Ceccardi e Centinaio ha dovulgato la sua idea senza documentarsi. Gravissimo per un ministro.

Sull’argomento è tornato l’onorevole Toccafondi:  “Ha fatto bene il vicepremier Matteo Salvini a rimettere in riga il suo ministro Centinaio, la Lega Toscana e la sua neocommissaria Susanna Ceccardi dicendo, finalmente, un chiaro sì al potenziamento di Peretola e quindi alla nuova pista all’aeroporto Vespucci. Adesso vediamo se le parole dei Salvini hanno peso e lo vedremo sul masterplan perché non possiamo più perdere più tempo” così il deputato fiorentino Gabriele Toccafondi commenta le parole del leader leghista su Firenze e l’aeroporto di Peretola

.L’idea della sindaca di Cascina che si debbano punire Firenze e i fiorentini perché governati da un’amministrazione non giallo-verde e che la nuova pista al Vespucci non s’ha da fare perché sarebbe un favore a Renzi – spiega Toccafondi -, è masochista e controproducente. La crescita della Toscana, di tutta la Toscana anche della costa, non sarà né più facile né più veloce bloccandone il motore, e l’area fiorentina è la locomotiva di tutta la regione.

Pensare come fa la Lega Toscana che mettendo i bastoni fra le ruote di Firenze si aiuti il resto della Toscana è da ‘nani’ politici e da nemici non solo dei fiorentini ma di tutti i toscani. Quindi se Salvini zittisce Ceccardi dopo 24 ore dalla sua nomina, rimettendola in riga, è una buona notizia” conclude Toccafondi.

Nella foto da  sinistra Onorevole Toccafondi, ministro Centinaio,  sindaco Ceccardi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here