Home MAGAZINE ‘…Perché te lo meriti!!!’, la nuova stagione di Puccini Off per apprezzare...

‘…Perché te lo meriti!!!’, la nuova stagione di Puccini Off per apprezzare i giovani talenti comici

40
0

di Elisabetta Failla

CARTELLONE PERCHè TE LO MERITIUna nuova stagione del teatro comico dedicato ai giovani talenti si inaugura il prossimo novembre al Teatro Puccini. Si tratta di Perché Te lo Meriti con la direzione artistica del comico, attore e regista Andrea Muzzi e Massimo Martini organizzatore di spettacoli di provata esperienza.

La rassegna, presentata lunedì scorso a Palazzo San Niccolò, avrà luogo ogni sabato a partire dal 17 novembre nel ridotto del Teatro Puccini.  “Abbiamo volutamente fatto una stagione senza nessun nome famoso – ha detto Andrea Muzzi – perché vogliamo creare una sorta di piccolo Zelig dando un’occasione a quegli artisti di talento ancora sconosciuti o poco conosciuti dal grande pubblico”. Una chicca riguarda il logo della manifestazione disegnato da Sergio Staino.

Tanti gli artisti che da novembre a marzo saliranno sul palco di Puccini Off per farsi conoscere e apprezzare: dal comico livornese Michele Crestacci con il suo irriverente e ironico ritratto dell’artista Modigliani, il comico “maledetto” Giovanni Bondi, Andrea Kaemmerle, Matteo Cesca che ha lavorato anche a Zelig Off, Fabrizio Checcacci con il suo monologo ispirato agli Squallor, celebre gruppo musicale degli anni ’70 / ’80 noti per i testi particolarmente espliciti, satirici e spesso grotteschi dei vizi e del malcostume italiani del periodo, Alessandro Riccio.

Non mancano le donne in questa rassegna altrettanto brave e preparate: Gaia Nanni, forse la più conosciuta, Analisa Aglioti, Paola Lorenzoni, che porterà sul palcoscenico alcuni famosi sketch dell’attrice Franca Valeri  degli anni ’60 come “La Signorina Snob”, Stefania Paternò e il duo Alessandra Ierse & Nadia Puma, anche loro provenienti da Zelig.

Il 17 novembre “aprirà le danze” Andrea Muzzi (repliche anche il 15 dicembre, il 19 gennaio, il 9 febbraio e il 16 marzo) con All’alba perderò, uno spettacolo, giù cult della comicità, che racconta le gesta dei fuoriclasse della sconfitta, portando in scena una carrellata comicissima di perdenti affrontando così il tema del fallimento.

Novità di questa stagione è l’Aperiteatro Dalle 20 alle 21.30 in una saletta apposita sarà organizzato un aperitivo con i migliori prodotti toscani: i vini del Consorzio Chianti Classico, i salumi del Salumificio Gerini di Pontassieve, il pane Toscano DOP presentato da CNA Alimentare Firenze insieme all’olio toscano, i dolci e la cioccolateria artigianale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here