Home SPORT Pallanuoto serie A1M, la Florentia ci prova ma il Brescia vince a...

Pallanuoto serie A1M, la Florentia ci prova ma il Brescia vince a Bellariva

200
0

RN FLORENTIA-AN BRESCIA 4-12

RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Eskert 1, Coppoli, F. Turch, Bini, T. Turch, Dani, Razzi, Tomasic, Astarita 2, A. Di Ful 1, Maurizi. All. Tofani

AN BRESCIA: Del Lungo, Guerrato, C. Presciu 1, Figlioli 1, Gallo 1, Rizzo 3, Garrozzo, Nora 2, N. Presciu 2, Bertoli, Janovic 1, Vukcevic 1, Morretti. All. Bovo

Arbitri: Scappini e Pascucci

Parziali 2-2, 1-2, 1-2, 0-6 
Spettatori 300 circa. Ammonito Bovo (all. B) per proteste nel secondo tempo. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Florentia 1/5, Brescia 6/14.

di Elisabetta Failla

Se la Rari Nantes Florentia ieri a Bellariva è stata battuta dal fortissimo Brescia, il risultato di 4-12 per gli avversari non mostra la reale capacità dei ragazzi di Tofani che per tre tempi hanno cercato di tener loro testa. Certo, i bresciani sono venuti a Firenze per vincere consapevoli che la formazione gigliata avrebbe fatto di tutto per contrastarli ma che comunque non li avrebbe impensieriti più di tanto. Troppo diversa la preparazione tecnica e mentale fra le due squadre con il Brescia che viene da un bel tour de force fra campionato e Champions League e la Rari che invece ha poche partite sulle spalle. Senza contare che molti dei giocatori della compagine bresciana sono nella rosa della nazionale ed è comunque fortissima.

Ḕ stato un peccato che i bianco rossi nel quarto tempo siano crollati subendo sei gol da Brescia tutti in superiorità numerica. L’inizio della partita è stato molto equilibrato tanto che la Florentia è nata per ben due volte in vantaggio grazie alla rete di Di Fulvio (in superiorità numerica) e, dopo il pareggio di Nicholas Presciutti, con una bella girata di Nikola Eskert. Il primo tempo è finito poi con un gol di Rizzo che ha riportato il punteggio in parità 82-2).

Anche nel secondo tempo la Florentia ha tenuto testa ai bresciani inseguendoli ma non mollandoli mai. Dopo le reti di Valentino Gallo e di Alessandro Nora segna Astarita che chiude così questo quarto con il risultato di 3-4 per il Brescia. Nel terzo tempo i bresciani cominciano ad allungare con i gol di Dani e Nicholas Presciutti (in superiorità numerica la la Florentia cerca di non mollare accorciando le distanze con la rete di Astarita. Nell’ultimo quarto i gigliati sono crollati lasciando campo libero agli avversari.

“Abbiamo provato a mettere i bresciani in difficoltà – ha spiegato alla fine dell’incontro l’allenatore Roberto Tofani -Sono comunque contento di come i ragazzi hanno interpretato la gara perché avevo chiesto di prestare attenzione in difesa, di approcciarsi con grinta e determinazione, provando a cercare quei movimenti che dobbiamo migliorare. Devo dire che siamo riusciti a metterli in difficoltà in più di un’occasione, ci siamo mossi bene per alcuni tratti poi alla lunga i valori tecnici sono emersi, soprattutto in un quarto tempo in cui ci siamo spenti un po’”. Prossimo impegno per la Florentia sabato prossimo 27 ottobre in trasferta nel difficile campo gara dell’Ortigia a Siracusa.  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here