Home Magazine Menopausa, il laser italiano che aiuta le donne a ritrovare la propria...

Menopausa, il laser italiano che aiuta le donne a ritrovare la propria femminilità

490
0

Arriva dalla Toscana, più precisamente da Calenzano (Firenze), il primo sistema laser in grado di trattare i disturbi vulvo-vaginali legati alla menopausa. Sette anni fa, infatti, l’azienda Deka di Calenzano presentava questa novità assoluto nel campo della medicina laser: la metodica MonnaLisa Touch. Oggi oltre 1 milione di donne in tutto il mondo hanno si sono affidate a questo laser per risolvere problematiche come secchezza, bruciore, prurito, incontinenza lieve e dispareunia. Inoltre la metodica MonnaLisa Touch™ ha aiutato le neo-mamme a recuperare la vita di coppia, trattando efficacemente i traumi perineali causati da lacerazioni spontanee o episiotomie.
“La nostra metodica ha rivoluzionato il mondo medicale”, commenta Paolo Salvadeo, Direttore Generale di El.En. ed Amministratore Delegato di DEKA “È sicura, efficace e certificata in tutto il mondo da prestigiosi enti e ministeri della salute. I riconoscimenti ottenuti in questi anni confermano il nostro impegno nel trovare soluzioni a problematiche irrisolte, ad esempio quando il farmaco diventa inefficace. MonnaLisa Touch™ è un esempio del genio italiano che si concretizza grazie a inventiva, creatività e versatilità. Ciò che mi fa più piacere è che oggi le donne non vanno dal proprio ginecologo per chiedere un aiuto per un problema, ad esempio, di atrofia vaginale, ma ci vanno per “fare il MonnaLisa”, il che è un chiaro segnale che la metodologia stessa è divenuta un brand ben riconosciuto nel tempo”. Gli eccellenti risultati sul piano medico sono stati comprovati da più di 40 pubblicazioni scientifiche internazionali, condotte nei più prestigiosi atenei e strutture ospedaliere, anche americane. Gli studi confermano la validità della metodica e riportano un significativo miglioramento dei sintomi in oltre l’85% dei casi, in donne tra i 40 e i 75 anni. Per consolidare questo traguardo tecnologico rivoluzionario, documentare i risultati della terapia e condividere le esperienze dei professionisti del settore, si è tenuto, lo scorso sabato 17 novembre il primo “Expert User Meeting MonnaLisa Touch™”, che ha visto interventi dei più importanti ginecologi del panorama medico italiano, che nel corso degli anni hanno utilizzato questa metodica per migliorare la salute vulvo-vaginale delle proprie pazienti.
Il primo intervento è stato quello del Prof. Stefano Salvatore, Responsabile dell’Unità funzionale di Uroginecologia dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, secondo il quale “le prime applicazioni sono state eseguite su donne in post menopausa o con tumore al seno che riportavano modificazioni nel tratto genito-urinario con gravi ripercussioni sulla qualità della vita. Tramite l’utilizzo di MonnaLisa Touch™ abbiamo visto una totale rigenerazione del tessuto vaginale. Abbiamo fatto grandi passi in avanti in ambito ginecologico: più conosciamo il laser, più scopriamo nuove applicazioni”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here