Home Focus “Il caso ungherese nel ’48 europeo”, incontro con Sergio Sammicheli

“Il caso ungherese nel ’48 europeo”, incontro con Sergio Sammicheli

335
0

A tu per tu con la Storia. Per il ciclo “I Mercoledì al Caffè”, domani, 21 novembre (ore 18) il Caffè Astra al Duomo di Firenze (via de’ Cerretani 56r) ospiterà il professor Sergio Sammicheli del Circolo Culturale Fanin di Figline Valdarno per un incontro su “Il caso ungherese nel ’48 europeo”. Il professor Sammicheli parlerà in particolare di Lajos Kossuth e di Istvan Turr, due figure chiave per l’indipendenza dell’Ungheria dall’Impero austriaco durante la primavera dei popoli che travolse l’Europa tra il 1848 e il 1849.

Sergio Sammicheli, laureato in Filosofia presso l’Università di Firenze, è nato e vive tutt’ora sui colli tra il Valdarno fiorentino e Greve. Prima di dedicarsi all’insegnamento, per oltre sei anni ha studiato all’estero in paesi di lingua inglese. Successivamente si è specializzato in Filosofia della Storia all’Università di Ginevra. È poi divenuto Insegnante di Storia e Filosofia nei Licei, l’ultimo dei quali è stato il Piero Gobetti di Firenze. Oggi è Membro del Consiglio Direttivo del Circolo Culturale Fanin di Figline Valdarno e svolge l’attività di consulente per alcune biblioteche pubbliche.

Il ciclo di incontri culturali è promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco in collaborazione con il Centro Congressi al Duomo e con le associazioni culturali della città nell’ambito del Movimento Life Beyond Tourism per contribuire a una migliore conoscenza di culture diverse. Durante “I Mercoledì al Caffè” viene servito un aperitivo a buffet al costo speciale di 5 Euro. Per l’occasione, al Caffé Astra, Alessio propone tra le sue novità i panettoni e i cantucci morbidi alle mandorle e al cioccolato fondente e nocciole tostate di produzione toscana “Il Cantuccio di San Lorenzo”.

Per presentare un libro, condividere le letture preferite con gli amici, presentare un progetto creativo o un artista, raccontare i propri viaggi o far conoscere le tradizioni del proprio paese, si possono inviare le proposte a library@fondazione-delbianco.org.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here