Home SPORT Pallanuoto Serie A1M, la RN Florentia batte in trasferta la Roma e...

Pallanuoto Serie A1M, la RN Florentia batte in trasferta la Roma e vola al quinto posto in classifica

67
0

ROMA NUOTO- RN FLORENTIA 9-10

ROMA NUOTO: De Michelis, Ciotti 1, Faraglia, De Santis, J. Camilleri 1, Spione, S. Camilleri 5 (2 rig.), Paskovic, Lapenna, De Robertis 2, Africano, Innocenzi, D’ascoli. All. Gatto

RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Eskert, Coppoli 2, Turchini, Bini 3, Chemeri, Dani, Razzi, Tomasic 2, Astarita 2 (1 rig.), A. Di Fulvio 1, Maurizi. All. Tofani

Arbitri: Piano e Rovida

Parziali 3-4, 4-4, 1-1, 1-1 
Spettatori 300 circa. Espulso Paskovic (R) per brutalità nel secondo tempo. Espulso Gatto (all. R) per proteste nel secondo tempo. Espulso Fabbri (all in II Roma) per proteste nel quarto tempo.

Con uno spettacolare 9-10 i ragazzi della Rari Nantes Florentia conquistano la quarta vittoria della stagione, la terza consecutiva e vola al quinto posto in classifica. Ad inizio gara Tofani si affida alla stessa formazione che ha battuto in casa il Posillipo sabato scorso, con capitan Coppoli al centro e il tandem Razzi – Bini in attacco, con quest’ultimo mattatore a fine match con una tripletta che regala la terza vittoria esterna.

“Ancora una volta faccio i complimenti a tutta la squadra, perché fare risultato qui può valere doppio – ha commentato a fine partita l’allenatore Roberto Tofani – Ovvio che dobbiamo restare concentrati e uniti, così come abbiamo fatto nella seconda parte del match, dimostrando organizzazione, cuore e grinta soprattutto in fase difensiva. Un solo rammarico, non aver sfruttato al meglio le superiorità dopo l’espulsione di Paskovic, ma più per loro bravura che nostro demerito. Sabato contro il Catania sarà una gara delicata, alla luce della loro prima vittoria in campionato”.

Alle parole del tecnico fanno eco quelle di Capitan Coppoli, capocannoniere gigliato con tredici reti all’attivo “Sono contento più per il risultato finale che per il mio score personale. L’importante è vincere e farlo qui a Roma non è mai banale soprattutto per le difficoltà della piscina. Oggi in particolare si è trattato di una gara accesa, ci hanno fischiato venti falli e due rigori a sfavore, a dimostrazione di un clima teso e sentito tra due squadre che giocano per gli stessi obiettivi”.(foto di Giacomo Morini per Firenze ViolaSupersportlive).

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here