Home SPORT Pallanuoto Serie A1 M e F, vince la RN Florentia maschile, le...

Pallanuoto Serie A1 M e F, vince la RN Florentia maschile, le Rarigirls sconfitte dal Rapallo Pallanuoto

177
0

Bella prestazione della squadra maschile della Rari Nantes Florentia che sconfigge il Nuoto Catania con il risultato di 11-5 centrando così la quarta vittoria consecutiva che consolida la quinta posizione in classifica generale. “Sono contento per lo spirito e la tenuta che abbiamo avuto per tutto il match. Partite come questa fanno bene alla classifica e al morale – ha dichiarato a fine gara un soddisfatto Roberto Tofani – ma siamo consapevoli che siamo nemmeno a metà campionato e sabato prossimo ci aspettano i campioni d’Italia”.

I biancorossi coinciano subito alla grande andando in pochi minuti sul +3 grazie alle reti di Tommaso Turchini, al suo primo centro stagionale, Tomasic e Dani anche lui al primo acuto in campionato. Torrisi a metà tempo prova a riaprire il match, ma allo scadere Matteo Astarita, uno dei migliori in campo insieme al portiere Cicali, trova l’allungo sul filo della sirena che chiude il parziale sul 4-1.

Non cambia la musica nel secondo tempo con la Rari Nantes Florentia che guida l’incontro dominando sia in attacco che in difesa e chiudendo il tempo con un parziale di 2-0 grazie alle reti di Astarita e Eskert. Al cambio campo mister Dato prova a scuotere i suoi, ma alla ripresa è ancora la Florentia con Astarita a trovare il parziale più sei, dai cinque metri, che chiude di fatto il match nonostante i goal di Jankovic e Kacar, su rigore.

Nell’ultimo quarto i padroni di casa controllano il risultato e giocano con disinvoltura e personalità, trovando le reti della consacrazione prima con il poker personale di Matteo Astarita, l’ottavo centro consecutivo di Andrea Di Fulvio, la prima doppietta della stagione per Tommaso Turchini infine con capitan Coppoli che dalla distanza mette la firma sul match per il suo quattordicesimo goal della stagione. Per gli ospiti Kacar e Russo trovano il guizzo che non cambia le sorti del match e manda le squadre sotto la doccia. La Rari Nantes Florentia trova la seconda vittoria consecutiva casalinga, la quarta complessiva e tiene il passo delle big, accorciando a meno uno sul Posillipo, quarto in classifica, in vista del proibitivo match di sabato prossimo contro la Pro Recco.

Sul fronte femminile le Rarigirls cadono debolmente contro un Rapallo bello e concreto, con un pesante 3 a 14 che non compromettere assolutamente il cammino delle ragazze come conferma a fine gara lo stesso tecnico Sellaroli: “Il Rapallo è una delle quattro intoccabili di questo campionato. Sapevamo che non era un match alla nostra portata, perché i valori tecnici tra le due squadre sono troppo distanti. Ovvio che una sconfitta così pesante ci rimette con i piedi ben saldi per terra, in vista della prossima sfida casalinga contro il Verona”. (Foto Walter Cicali)

 

RN FLORENTIA- NUOTO CATANIA 11-5

RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Eskert 1, Coppoli 1, Turchini, Bini, Turchini 2, Dani 1, Razzi, Tomasic 1, Astarita 4 (1 rig.), Di Fulvio 1, Maurizi. All. Tofani

NUOTO CATANIA: Risticevic, Lucas, Jankovic 1, Buzdovacic, Catania, Russo 1, Torrisi 1, Scerba, Kacar 2 (1 rig.), Presciutti, Cuccovillo, Castorina. All. Dato

Arbitri: D. Bianco e Brasiliano

Parziali 4-1, 2-0, 1-2, 4-2 
Il Catania inserisce a referto 12 giocatori. Superiorità numeriche: RN Florentia 6/10 + 1 rigore e Nuoto Catania 1/4 + 1 rigore. Nel secondo tempo Tomasic (F) espulso per proteste. Uscito per limite di falli Buzdovacic (C) nel quarto tempo. Spettatori 200 circa.

 

RN FLORENTIA – RAPALLO PALLANUOTO 3-14

RN FLORENTIA: Banchelli, Mandelli, Cortoni, Cordovani 1, Mckelvey, Crevier 1, Rorandelli, Francini 1, Giachi, Giannetti, Marioni, Cotti, Perego. All. Sellaroli

RAPALLO PALLANUOTO: Lavi, Zanetta, Viacava 1, Avegno 1, Marcialis 1, Gagliardi 1, Giustini 2, D’amico 1, Emmolo 2 (1 rig.), Zimmermann, Genee 4, Cocchiere 1, Risso. All. Antonucci

Arbitri: Fraunfelder e Rotondano

Parziali 1-1, 0-4, 0-3, 2-5, 0-1 
Nessuna è uscita per limite di falli. Nel Rapallo Risso sostituisce Lavi in porta nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Florentia 2/5 + 1 rigore fallito da Giachi nel quarto tempo (para Risso) e Rapallo 3/7 + un rigore realizzato da Emmolo nel terzo tempo. Spettatori 150 circa

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here