Home SPORT RN Florentia: vincono i gigliati, le Rarigirls quinte in Final Six di...

RN Florentia: vincono i gigliati, le Rarigirls quinte in Final Six di Coppa Italia

115
0

RN FLORENTIA- CANOTTIERI NAPOLI 10-9 (3-2, 2-1, 3-2, 2-4)

 Florentia: Cicali, Generini 1, Eskert 1, Coppoli, Turchini F., Bini, Turchini T. 1, Dani, Razzi 1, Tomasic 2, Astarita 3, Di Fulvio A.. 1, Maurizi. All. Tofani.

Canottieri Napoli: Altomare, Del Basso 1, Zizza 1, Tartaro, Tkac, Anello, Confuorto 1, Campopiano 3 (2 rig.), Vukicevic, Tanaskovic 1, Borrelli 2, Esposito, Vassallo. All. Zizza.

Arbitri: Castagnola e Petronilli.

Superiorità numeriche: Florentia 2/11, Canottieri Napoli 1/8 + 2 rigori.
Note: uscito per limite di falli Vukicevic (N) nel quarto tempo.

Matteo Astarita
Matteo Astarita

Nel penultimo turno del girone di andata la Florentia ha battuto la Canottieri Napoli con il risultato di 10-9 e conquista la prima vittoria del 2019 che vale il quarto posto in classifica a pari merito con l’Iren Quinto Genova.  Nonostante il risultato rosicato, i ragazzi di Tofani hanno meritato la vittoria, la quarta casalinga del girone di andata, la settima da inizio stagione.

Fin dalle prime battute della partita i gigliati hanno tenuto testa agli avversari restando sempre avanti nel risultato. Nonostante l’espulsione del capitano Francesco Coppoli nel primo tempo per proteste, i suoi compagni non si sono lasciati abbattere continuando a condurre il gioco e portando a segno sei giocatori di movimento con Matteo Astarita con una tripletta personale, anche se il goal decisivo arriva dalla retroguardia gigliata, grazie a Giovanni Generini abile a sbrogliare una situazione delicata sul momentaneo 8 a 7. Una rete non casuale a margine di una grande azione collettiva della squadra di Tofani, frutto di una maniacale disposizione tattica del tecnico gigliato.

“Non dobbiamo guardare la classifica perché siamo a metà campionato e sabato dopo sabato le cose cambieranno, basta guardare la Lazio che qualche settimana fa era in zona playout e stasera incalza la zona playoff”, ha commentato il tecnico biancorosso che aggiunge:” Sono contento per i ragazzi, si meritavano questa vittoria perché nonostante le festività si sono allenati con regolarità tutti i giorni dimostrando grande professionalità e attaccamento ai colori. Un segnale di maturità che in uno sport non professionistico come il nostro assume un valore doppio”.

Sul fronte femminile grande soddisfazione per la vittoria delle Rari Girls che con un netto 13 a 8 hanno battuto Milano, chiudendo al quinto posto la loro Final Six di Coppa Italia- “Torniamo a casa con qualche convinzione in più nei nostri mezzi e con un buon risultato” ha commentato Andrea Sellaroli alla fine della due giorni che ha visto le gigliate arrendersi al Rapallo, finalista (foto Cicali)

 COPPA ITALIA FEMMINILE

RN FLORENTIA –KALLY NC MILANO 13-8

RN Florentia: Banchelli, Rorandelli, Cortoni, Mandelli 3, Mckelvey, Crevier 6, Sorbi, Francini 1, Giachi, Giannetti 1, Marioni, Cotti 2, Perego. Coach. Sellaroli

Kally NC Milano: Imperatrice, Apilongo, Crudele 1, Gitto 2, A. Repe, Fisco 2, Kuzina, Amoretti, Gragnolati, Vukovic 2, Murer, L. Repe 1, Tamborrino. Coach. Binchi

Arbitri: Schiavo, Scappini

Note: 
Parziali 3-1, 3-2, 3-2, 4-3 
Uscite per limite di falli Fisco (M) nel terzo e Apilongo (M) e McKelvey (F) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Florentia 8/13 e Milano 4/8 + un rigore realizzato da Crudele nel terzo tempo

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here