Home Magazine Morto Silvano Sarti, il partigiano Pillo, militante politico, sindacalista, dirigente Cgil

Morto Silvano Sarti, il partigiano Pillo, militante politico, sindacalista, dirigente Cgil

394
0

Morto Silvano Sarti, il partigiano Pillo.  Silvano è stato tante cose, partigiano, militante politico, sindacalista, dirigente della Cgil, nella Camera del Lavoro di Firenze che dopo la guerra e la liberazione aveva contribuito a ricostruire e rilanciare. Qualcuno l’ha definito patrimonio di Firenze. 

Nato a Firenze nel 1925, figlio di operai, nel 1940 fu assunto come operaio tagliatore al calzaturificio Rangoni di Firenze. Avvicinato da esponenti Pci in clandestinità, svolge attività di raccolta fondi da distribuire alle famiglie degli antifascisti arrestati (il soccorso rosso). Nel 1944 si iscrive al Pci e partecipa alla lotta di Liberazione nella SAP. Dopo la guerra, è è tra i primi che si impegnano nella ricostruzione della Camera del lavoro Cgil di Firenze. Per la Cgil diventa segretario della commissione interna al calzaturificio Rangoni; negli anni ‘60 è segretario provinciale dei lavoratori del tessile e dell’abbigliamento, nel decennio successivo è segretario nazionale dei calzaturieri, da Pensionato iscritto allo Spi Cgil.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here