Home MAGAZINE Il primo cd del cantautore Ruggero disponibile in streaming sulla piattaforma Spotify

Il primo cd del cantautore Ruggero disponibile in streaming sulla piattaforma Spotify

251
0
La presentazione del nuovo cd in anteprima   a Firenze
La presentazione del nuovo cd in anteprima a Firenze

Si intitola La gente mi chiama Ruggero ed è il primo album di Filippo Lazzari in arte Ruggero, otto brani inediti nel più classico stile pop. “Questo album è un lavoro fatto in diversi anni – racconta Ruggero – sono otto brani che mi soddisfano sia dal punto di vista artistico che sotto il profilo del messaggio, ma soprattutto sono brani collegati da un significato comune.” L’album presentato in anteprima a Firenze contiene brani piacevoli e radiofonici come Il mio giorno fantastico, ma anche ballate che sanno far riflettere come Frank e Al mio fianco sempre”.

“Al mio fianco sempre è dedicata a me – prosegue Ruggero – l’ho scritta a 21 anni, senza strategie, né logiche, solo per me. Ogni volta che la canto ha tuttora un effetto terapeutico.” Ruggero, classe ’93 appassionato di musica sin da bambino, a 19 anni si trasferisce a Firenze, dove si perfeziona nel pianoforte con il maestro Walter Savelli, ma è solo grazie a suo fratello più grande che casualmente scopre un mito non proprio contemporaneo, Claudio Baglioni.

“E’ stato amore a prima vista – continua il cantautore – prima colpito dalla sua voce molto particolare, poi dai testi, dalle melodie…insomma da tutto.” In uscita insieme al cd anche il video di Faccio Superman dove tre personaggi sono impegnati a guardare il video di un nuovo cantante, una sorta di matrioska con un finale a sorpresa.

“Rappresenta tre personaggi (sempre interpretati da me) che guardano sui loro computer, smartphone, tablet esibirsi su un ponte diroccato spavaldo e noncurante – racconta Ruggero – Alla fine si scopre che tutta questa messa in scena non è altro che opera ancora una volta dello stesso Ruggero che in fase di montaggio ultima la costruzione del videoclip. Ci sono un paio di piani di lettura che emergono: lo scetticismo cronico delle persone verso la novità e l’onnipresenza di un solo attore a sottolineare l’importanza di essere i registi della propria vita, tema portante del brano. Si tratta di un video divertente e ironico. -backstage- i momenti più buffi sicuramente quando mi hanno truccato da vecchio e quando sul ponte non riuscivamo a girare perché passavano in continuazione persone in motorino, in bicicletta, a piedi .” La gente mi chiama Ruggero è disponibile in streaming sulla piattaforma Spotify ed in vendita sulle migliori sulle migliori piattaforme online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here