Home MAGAZINE Servizi sociali, educativi e culturali: ecco “Servizi in zona”, un’associazione per trovarli...

Servizi sociali, educativi e culturali: ecco “Servizi in zona”, un’associazione per trovarli con più facilità

628
0

Servizi sociali, educativi, psichiatrici e culturali del territorio toscano in vetrina. L’idea di raggruppare tutte queste professionalità presenti in zona è venuta all’associazione “Servizi in Zona” di Firenze. Questa realtà favorisce la ricerca di professionalità specialistiche, strutture pubbliche e private per tutti i cittadini. L’obiettivo? Consentire a tutti di raggiungere in pochi clic il servizio desiderato, mettendo a disposizione i relativi contatti e mostrando subito la zona di riferimento.
Servizi In Zona nasce nell’aprile 2018 dalla condivisione dell’esperienza di un piccolo gruppo di amici, operanti in diversi ambiti del terzo settore come insegnanti, educatori, volontari, e che nelle loro attività hanno avuto occasione di misurarsi con alcune delle problematiche che le famiglie riscontrano nella ricerca di servizi nell’ambito ricreativo, didattico-educativo, assistenziale e psicologico-psichiatrico. Oggi è guidata dalla presidente Laura Izzi e dal vicepresidente Giacomo Torresi.
«Non sempre – spiega Laura Izzi, presidente dell’associazione – l’esistenza di un capillare tessuto di professionalità e strutture si traduce automaticamente nella capacità per l’utente di individuare le realtà effettivamente presenti sul territorio, né tanto meno di orientare la propria scelta nel modo maggiormente rispondente alle proprie aspettative e alle proprie esigenze. Servizi In Zona si propone l’obiettivo di mappare l’intera gamma delle realtà operanti nell’area metropolitana fiorentina e costituire un portale in grado di agire da facilitatore per l’incontro tra domanda e offerta di servizi. Offriamo gratuitamente la possibilità di visualizzare in un unico contenitore l’intera offerta dei servizi, eventi, progetti esistenti nel territorio dell’area metropolitana fiorentina. Ci rivolgiamo a tutti i cittadini, oltre ai caregiver familiari informali, agli assistenti sociali, alle istituzioni interessate a conoscere e interagire con puntualità la fotografia aggiornata delle piccole realtà operanti sul territorio. Ma anche a tutti gli operatori che offrono servizi e hanno interesse a rapportarsi con altri professionisti per strutturare collaborazioni, interscambi, sinergie e un approccio integrato alla cura dei bisogni sociali degli utenti. Oltre al ventaglio dei servizi principali elencati, i nostri soci possono usufruire delle convenzioni attive con alcuni partner, che permettono loro di accedere a prezzi agevolati a consulenze fiscali, legali, aziendali, assicurative, corsi di formazione professionale e obbligatoria, realizzazione di siti web e grafica pubblicitaria, utilizzo di stanze di co-working, sale riunioni e studi per professionisti, oltre a sconti sui prodotti di case editrici e molto altro».
Attraverso il sito www.serviziinzona.it gli utenti possono cercare servizi indicizzati secondo quattro principali aree tematiche (ricreativo, didattico-educativo, assistenziale, psicologico-psichiatrico). Accedendo tramite il sito al blog “A parole nostre” e visitando i nostri canali social, si possono visualizzare video, interviste e articoli relativi a tematiche di particolare interesse collettivo, prodotti o recensiti dall’associazione e dagli associati, con l’intento di divulgare la molteplicità di approcci e metodologie promosse dalle differenti strutture e professionisti del territorio».
«Nel prossimo futuro – prosegue la presidente di servizi in Zona – contiamo di moltiplicare i servizi di orientamento a disposizione degli utenti, attivando un’apposita sezione del sito dedicata alla ricerca/offerta di lavoro sociale, oltre a un numero verde, a uno sportello informativo dove ricevere il pubblico, telefonicamente o fisicamente presso la nostra sede, una consulenza personalizzata da parte dei nostri operatori. La nostra associazione opera attualmente nell’area della Città Metropolitana di Firenze e in altre zone della Toscana, e punta ad arrivare a mappare l’intero complesso delle strutture regionali, delle figure professionali e delle realtà associative. A breve inoltre faremo una trasmissione su una web radio in cui parleremo proprio di temi sociali».
Info: www.serviziinzona.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here