Home MAGAZINE TRAMVIA Risponde Mattei “Impossibile modificare linee 2 e 3”

TRAMVIA Risponde Mattei “Impossibile modificare linee 2 e 3”

admin
415
0

”E’ impossibile in questa fase rimettere in discussione la realizzazione delle linee 2 e 3 della tramvia. Per la linea 2 i cantieri sono gia’ aperti, per la linea 3 e’ questione di poco. Senza contare che e’ indispensabile ampliare il sistema tranviario cittadino se vogliamo dotare Firenze di un mezzo di trasporto efficiente, ecologico e di livello europeo”. E’ quanto dichiara l’assessore alla mobilita’ e manutenzioni del Comune di Firenze, Massimo Mattei replicando alle affermazioni di esponenti dell’opposizione e di rappresentanti dei comitati contrari alle linee 2 e 3 della tramvia. ”Siamo certi che le procedure assunte dall’Amministrazione siano assolutamente regolari e pertanto a prova di azione legale”, aggiunge Mattei. E a chi rilancia l’esito del referendum cittadino sulla tramvia, l’assessore Mattei ricorda: ”Il programma del sindaco Renzi prevedeva la realizzazione delle linee 2 e 3 della tramvia, con la significativa modifica del Duomo, modifica che e’ stata gia’ effettuata. La vittoria alle elezioni nei confronti di candidati che invece annunciavano lo stop definitivo al sistema tranviario parla da sola”. ”Non stupisce la contrarieta’ del capogruppo della Lega Nord Mario Razzanelli, da sempre ostile a questa opera. E’ invece sorprendente – osserva Mattei – la posizione di alcune forze che si rifanno a movimenti ambientalisti e della sinistra radicale che, caso piu’ unico che raro, si stanno opponendo ad un sistema di mobilita’ pubblica non inquinante e piu’ efficiente e che puo’, concretamente, ridurre il traffico e lo smog. Ma si sa che le vie dell’opposizione pregiudiziale sono infinite”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui