Home Magazine Confartigianato: “Natale di crisi (-12/15%) per l’artigianato fiorentina”

Confartigianato: “Natale di crisi (-12/15%) per l’artigianato fiorentina”

admin
290
0

Natale di crisi e in crisi per l’artigianato fiorentino: a meno di una settimana dal 25 dicembre, i comparti tradizionalmente forti dell’handmade registrano tutti, rispetto al 2011, un segno negativo, tanto per le vendite finora effettuate che per quelle stimate che oscillano tra -12 e -15% nei settori dell’abbigliamento, accessori per la casa, moda e alimentazione. A renderlo noto Confartigianato, diffondendo il tradizionale rapporto sui consumi per le festivita’ natalizie nell’artigianato. Le difficolta’ economiche delle famiglie continuano a frenare le spese e, per la prima volta, anche il comparto dei beni alimentari artigianali registra performance critiche. ”Non solo le imprese di settore sono diminuite del 6%, ma i consumi sono in calo del 12%: -9% per panettone e pandoro e -6% per la pasta fresca” informa Giovanni Guidarelli, responsabile alimentazione per Confartigianato. ”E questo – prosegue Guidarelli – nonostante i prezzi sostanzialmente stabili: 17-28 euro/Kg per i panettoni, 14-30 per i pandori e 20-32 per i ricciarelli. Un impegno non di poco conto per il comparto, considerando i forti rincari delle materie prime, delle spese fisse, delle tariffe e delle imposte (dall’Imu che si e’ chiusa ieri alla Tarsu che si preannuncia dolorosissima) registrati in quest’ultimo anno”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui