Home Vetrina Aggressione ai giocatori della squadra avversaria a fine partita

Aggressione ai giocatori della squadra avversaria a fine partita

admin
69
0

Accertamenti dei carabinieri, con identificazioni e raccolta di testimonianze tra giovani fra i 18 e i 23 anni, sono in corso a Firenze per ricostruire una violenta aggressione avvenuta sabato pomeriggio dopo una partita di calcio giovanile, categoria juniores, sul campo di Caldine.

Secondo quanto emerso, dopo la gara Fiesolecalcio-Rondinella, vinta dagli ospiti, un gruppo di tifosi locali ha aspettato l’uscita dei giocatori avversari colpendoli con bastoni.

La partita, viene ricostruito, sarebbe stata molto accesa e verso la fine ci sarebbe stato un calcio di rigore assegnato alla Rondinella tale da far scatenare gli animi. Fuori dal piccolo stadio si è radunato un gruppo armato di bastoni, che sarebbe stato formato sia da spettatori sia da ‘rinforzi’ chiamati in zona. Gli accertamenti dei carabinieri parlano, stamani, di una ventina di persone coinvolte ma l’indagine è in pieno corso. Due i calciatori finiti in ospedale per le botte prese mentre uscivano dal campo sportivo di Caldine, dove hanno trovato uno sbarramento di altri giovani con bastoni ricavati da manici di scopa e utilizzati per colpirli.