Home Ripartire Dopo Torregalli, il polo universitario, la tramvia serve per raccattare voti

Dopo Torregalli, il polo universitario, la tramvia serve per raccattare voti

admin
124
0

di Paolo Ermini

 

 

 

Firenze: hanno costruito la linea 1 della tramvia tagliando fuori l’ospedale di Torregalli ma facendo una fermata alla grande Coop; ora la Regione vuole costruire la linea di Sesto senza farla passare dal Polo universitario. Dicono da Palazzo Strozzi Sacrati: i tempi si allungherebbero spingendo molti a continuare a usare l’auto. E allora avanti andando in tasca a studenti, docenti e ricercatori italiani e stranieri costretti a vagare nella Piana alla ricerca di un bus. Lo abbiamo capito: la tramvia non serve a spostare i cittadini, ma i voti. Chi più ne ha si faccia avanti: una fermatina pro domo sua gliela troveranno. E pensare che per una settimana i Grandi hanno discusso di come salvare il pianeta in mezzo secolo: a Firenze non si salva nemmeno la faccia.