Home News Ddl Concorrenza, Brunetta querela Toninelli

Ddl Concorrenza, Brunetta querela Toninelli

Adnkronos
64
0

Il ministro per la Pa Renato Brunetta rivendica l’efficacia della delega contenuta al ddl Concorrenza per togliere “inutili vessazioni” alle imprese con “la semplificazione dei controlli”. “Non si tratta affatto di eliminare i controlli, ma dell’esatto contrario: bisogna renderli più efficaci nell’effettiva tutela degli interessi pubblici” afferma in una nota e annuncia di voler querelare il senatore del M5S Danilo Toninelli che lo attacca. “Qualunque altra lettura è falsa e disinformata. Per questi motivi ho dato mandato ai miei legali di sporgere querela per diffamazione nei confronti del senatore M5S Danilo Toninelli per le gravi e infondate affermazioni nei miei riguardi contenute in un post e in un video su Facebook” afferma Brunetta.

“Meno adempimenti formali superflui e più lotta all’evasione fiscale, più tutela della sicurezza dei lavoratori, dell’ambiente della salute, nel rispetto dei principi dell’efficienza, dell’efficacia e della proporzionalità del rischio. Si tratta, in sintesi, di razionalizzare i controlli routinari garantendo buona burocrazia alla buona impresa” conclude il ministro.