Home VETRINA Razzanelli:”Sull’Imu il sindaco dica l’aliquota”

Razzanelli:”Sull’Imu il sindaco dica l’aliquota”

admin
363
0

“All’indomani dell’approvazione della manovra Monti dicemmo ‘bravo’ a Renzi perché annunciò che non avrebbe aumentato l’Imu sulla prima casa, tassa ingiusta e immorale. Oggi però chiediamo al sindaco di fare chiarezza sulle parole. Tutti i fiorentini, me compreso, avevano avuto l’impressione che Renzi avesse fatto tutto quanto era in suo potere per non gravare ulteriormente sulle famiglie già pesantemente provate dalla crisi economica. Ma quello che il sindaco non ha detto è che lo Stato definisce per la prima casa un’aliquota base che è dello 0,4 %, ma dà anche facoltà al sindaco di abbassare o di aumentare l’aliquota di 0,2 punti percentuali, ovvero di portarla allo 0,2% (coefficiente minimo) o allo 0,6% (coefficiente massimo). Questo significa che Renzi ha il potere di dimezzare la spesa dei cittadini sulla prima casa; non giochi dunque con i termini ‘base’ e ‘minima’ e chiarisca se il Comune ha davvero intenzione di non tassare più del dovuto un bene primario. Se così non fosse, allora aspettarsi una ripresa economica nei prossimi mesi resterà un grosso sogno nel cassetto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui