Home MAGAZINE Pierluigi Vigna lascia la giunta Renzi. Interrogazione di Galli

Pierluigi Vigna lascia la giunta Renzi. Interrogazione di Galli

admin
413
0

 ”Vogliamo sperare che l’allontamento del dottor Vigna faccia ravvedere il Sindaco e lo porti a designare un assessore alla sicurezza da noi chiesto da sempre e da lui sempre rifiutato”. Cosi’, in una nota, il gruppo di opposizione nel consiglio comunale di Firenze che fa capo all’ex portiere della Nazionale Giovanni Galli commenta la decisione, trapelata ieri, del consulente alla sicurezza di Palazzo Vecchio, il magistrato Pierluigi Vigna, di lasciare l’incarico a lui affidato nel 2009 dall’allora neoeletto primo cittadino del capoluogo toscano. ”Nella conferenza dei capi gruppo di domani mattina – annuncia poi il gruppo – chiederemo che il Sindaco relazioni urgentemente in Consiglio sulle motivazioni e sui contrasti che hanno portato il Dottor Vigna ad abbandonare il proprio incarico, in un momento in cui, come evidenziato all’ inaugurazione dell’ anno giudiziario, dove Il Presidente della Corte d’ Appello ha sottolineato l’ allarme della microcriminalita’ in aumento rispetto all’anno precedente ed il Procuratore della Repubblica ha evidenziato l’accertata ramificazione dei principali gruppi di criminalita’ organizzata nel territorio, con controllo dei mercati illegali, stupefacenti, prostituzione, e infiltrazioni nel tessuto socio-economico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui