Home MAGAZINE Divisioni in maggioranza sui ticket dei bus

Divisioni in maggioranza sui ticket dei bus

admin
402
0

Dopo quella del 30 gennaio scorso (sull’abolizione dell’esenzione Ici per gli immobili di proprieta’ della chiesa), un’altra mozione votata in consiglio comunale di Firenze fa registrare ‘divisioni’ all’interno della maggioranza. Oggi e’ stata approvata (19 si’ e 16 no) una mozione presentata dai consiglieri del Pdl Jacopo Cellai e Francesco Torselli per chiedere la revisione delle tariffe dei ticket dei bus turistici: determinati per l’approvazione i 4 voti favorevoli espressi da due consiglieri del Pd e due dell’Idv. A favore hanno votato i consiglieri della minoranza: 5 del Pdl, 4 della Lista Galli, 2 di Fli e i tre consiglieri di Lega Nord Toscana, perUnaltracitta’, Sinistra e Cittadinanza-Sel. E a loro si sono aggiunti Francesca Chiavacci e Michele Pierguidi del Pd, e Giuseppe Scola e Giovanni Fittante dell’Idv. Tutti gli altri consiglieri del Pd hanno espresso voto contrario. ”Passa una mozione importante – ha detto Cellai – e passa con i voti determinati di consiglieri dei due maggiori partiti della maggioranza, all’interno della quale si manifestano ‘mal di pancia’ gia’ visti in altre occasioni”. ”Speriamo che questa mozione – ha aggiunto – non faccia la fine di un’altra, anche quella votata da una parte del Pd, sulla pedonalizzazione di piazza Pitti e ad oggi rimasta inascoltata”. ”E’ stata approvata una mozione di buon senso – ha proseguito Torselli – che fa bene alla citta’ e anche alle casse del Comune. Evidentemente nella maggioranza c’e’ qualcuno che pensa con la propria testa”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui