Home VETRINA Rossi mette sotto accusa anche le Ferrovie

Rossi mette sotto accusa anche le Ferrovie

admin
409
0

 Assicurare una informazione tempestiva e esauriente a tutti i passeggeri, anche a quelli del trasporto regionale, e rinnovare i deviatori, i meccanismi che manovrano gli scambi e che, con le gelate, sono causa di disservizi. Sono i punti al centro della lettera che il presidente della Toscana Enrico Rossi ha inviato all’ad delle Ferrovie Mauro Moretti, in seguito disagi nel traffico ferroviario a causa del maltempo. Rossi auspica ”un trasporto ferroviario moderno ed efficiente che non si paralizzi nelle stagioni invernali per soli 10 centimetri di neve e un po’ di ghiaccio”. ”Non possiamo ritenerci soddisfatti – scrive Rossi – ne’ il suo impegno personale, che io stesso ho potuto verificare anche attraverso i numerosi contatti telefonici di questi ultimi giorni, ha potuto compensare le carenze strutturali e i ritardi che ancora persistono”. Riguardo l’informazione ”non e’ accettabile – scrive Rossi – che in una situazione di emergenza un tale servizio venga offerto ai viaggiatori degli Eurostar e non altrettanto a quelli del trasporto regionale. L’altro tema su cui voglio richiamare la sua attenzione riguarda il potenziamento e rinnovo dei deviatori”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui