Home News Gli Stati Uniti fanno squadra con gli Angeli del Bello per difendere...

Gli Stati Uniti fanno squadra con gli Angeli del Bello per difendere lo splendore ed il decoro di Firenze

Avatar
81
0

Il Consiglio di Amministrazione degli Angeli del Bello, rappresentato dal Presidente Giorgio Moretti e dal Consigliere Paolo Salvadeo, unitamente ad Alessandra Zecchi, responsabile operativa, e ad Anna Maria d’Angelo, volontaria, hanno consegnato alla Console Generale USA Ragini Gupta, in una breve cerimonia tenutasi presso il Consolato Americano in Firenze, un attestato ed una targa celebrativa per suggellare il simbolico ingresso degli Stati Uniti d’America quali soci onorari della Fondazione che ha a cuore, tra gli altri, progetti di riqualificazione e recupero di aree urbane ed extraurbane degradate o deturpate da azioni vandaliche (scritte su muri o monumenti).
La Console Generale Gupta ha accettato la nomina di socio onorario con grande entusiasmo, e si è fatta promotrice nel divulgare tra la comunità americana in città importanti iniziative che potranno coinvolgere le università americane presenti sul territorio.
”Tra i tanti valori condivisi che uniscono USA e Italia in una stretta amicizia, troviamo il comune spirito di volontariato. E’ proprio quello a cui assistiamo con gli studenti americani che lavorano fianco a fianco con gli Angeli del Bello. E’ nel DNA di noi americani occuparci di attività a supporto del civismo. Nella città di Firenze siamo numerosi, e ci sono molti studenti. Non mancherà il nostro contributo in attività dirette di plogging (la famosa raccolta rifiuti del cosiddetto ”Cammin Pulendo” degli Angeli, ndr), e di supporto nel veicolare il messaggio degli Angeli del Bello anche verso la comunità americana” – così la Console USA ha sintetizzato i termini dell’incontro.
Gli Angeli del Bello hanno espresso forte gratitudine nei confronti della Console Generale degli Stati Uniti, ripromettendosi di attivare ogni canale affinchè la sinergia Firenze-USA possa portare a risultati ancora più virtuosi, con impatto forte sul mantenimento della bellezza di Firenze e del suo decoro.
L’entusiasmo collegato ai progetti degli Angeli del Bello, nati a Firenze nel 2010, è contagioso, e già si registrano Angeli affiliati in numerose città italiane, anche di grandi dimensioni, quali Verona, Napoli e Milano.