Home Focus Rinvio Open / Renzi :”Io specchiato, di alcuni giudici non mi fido”

Rinvio Open / Renzi :”Io specchiato, di alcuni giudici non mi fido”

admin
218
0

“Sono qui per questa udienza, non ho violato alcun articolo di legge, il mio comportamento è assolutamente specchiato e perfetto. Inizio a sospettare che non tutti i magistrati possano dire la stessa cosa”.

“Bisognerà verificare  se qualche magistrato ha violato la legge: se la Cassazione dice al pm distruggi il materiale e il pm non lo distrugge questo per me o e’ eversivo o anarchico e oggi glielo vado a dire in faccia”. Lo ha detto il leader di Iv Matteo Renzi prima dell’inizio dell’udienza preliminare per l’inchiesta sulla fondaizone Oper nella quale è indagato per concorso in finanziamento illecito ai partiti.

L’udienza è stata poi rinviata al 27 gennaio, su richiesta del procuratore aggiunto Luca Turco e del sostituto Antonio Nastasi, titolari delle indagini, per poter leggere l’ordinanza con cui la Consulta ieri ha ammesso il conflitto tra i pm fiorentini e il Senato.

Sempre Renzi, all’uscita dall’udienza, ha riferito di aver detto in aula rivolto ai pm Turco e Nastasi: “Non mi fido di voi perchè avete violato la Costituzione e la legge”. “Intanto hanno chiesto di rinviare di due mesi perchè vogliono aspettare l’ordinanza dell Consulta. Io ero contrario ma il giudice ha accolto la richiesta dei pm fiorentini”.

La procura oggi all’udienza, prima del rinvio, ha chiesto anche il sequestro di cellulari e pc di Marco Carrai, tra gli altri 11 imputati, oggetto in passato di sequestro già annullato dalla Cassazione: “Il 27 gennaio si discuterà anche di questa richiesta” ha detto ancora Renzi.

(ANSA)