Home FOCUS Abodi plaude al Franchi. Commisso “Se me lo facevano fare oggi era...

Abodi plaude al Franchi. Commisso “Se me lo facevano fare oggi era sarebbe quasi pronto”. Così il ministro non ha potuto applaudire per due stadi a Firenze

admin
317
0
ANDREA ABODI PRESIDENTE CREDITO SPORTIVO

Commisso senza entrare nella polemica dello  stadio a Firenze lancia un messaggio di risposta al ministro “Se me lo facevano fare oggi saremmo vicini all’inaugurazione”.

Il restyling dello stadio Franchi di Firenze “è una iniziativa di grande valore anche dal punto di vista artistico, storico e culturale, perché secondo me a Firenze forse come in nessun’altra parte d’Italia si possono fondere la storia e il futuro”. Lo ha affermato Andrea Abodi, ministro dello Sport, parlando oggi a Firenze.

“C’è l’idea che questo progetto vada avanti – ha spiegato – così come è stato verificato e stabilito: manca la certificazione del Coni che dovrebbe arrivare in queste ore, e poi il progetto decollerà. Per noi ogni cantiere che si apre è una boccata di ottimismo e di fiducia, anche per quelli che non sono riusciti ad avere quello che questa amministrazione è riuscita a fare, anche con la collaborazione preziosa della Regione Toscana”.
E bravo il ministro Abodi che è andato contro la sua stessa affermazione sulla ristrutturazione del Franchi quando afferma che quando si parla di infrastrutture “noi siamo felici”. Ma se avesse parlato da ministro dello sport Abodi doveva considerare che Firenze avrebbe avuto un Franchi ristrutturato per molte manifestazione e un altro stadio REALIZZATO DA UN PRIVATO” per la Fiorentina ed alti appuntamenti.